1 maggio domenica gratuita al Museo con Carlo di Borbone

Per la #DomenicalMuseo del 1 maggio, giornata ad ingresso gratuito, il Museo di Capodimonte invita il pubblico a partecipare ad un nuovo appuntamento tra arte e musica.

 

Lorella Starita, storica dell’arte della sezione didattica del museo, alle 10.30 racconterà le straordinarie imprese politiche e culturali del regno di Carlo di Borbone, gli svaghi di corte e il clima artistico che rese Napoli protagonista di una felice stagione.
Gli studenti del Conservatorio di Musica San Pietro a Majella eseguiranno nel Salone delle feste un programma dedicato al Settecento napoletano.
Nel Real Bosco di Capodimonte è inoltre prevista l’apertura straordinaria, ad ingresso libero, dalle 9.00 alle 19.00 della chiesa di San Gennaro, fondata nel 1745 da Carlo di Borbone per la numerosa popolazione che abitava il parco, e del Cellaio, situato di fronte all’Istituto Caselli, edificio che un tempo ospitava la prestigiosa Real Fabbrica di Porcellana di Capodimonte.

 

Odi Napoli mia, odi avventurato Regno, Carlo è il tuo Re! (Romualdo Silvio Pascali, giureconsulto, Napoli 1734)

 

Si inaugura così il Maggio dei monumenti 2016, giunto alla XXII edizione e dedicato al trecentesimo anniversario della nascita di Carlo di Borbone e al Settecento musicale e artistico napoletano, nella straordinaria Reggia di Capodimonte fortemente voluta e intensamente amata dal primo dinasta della monarchia borbonica napoletana.

 

Nelle sale dell’Appartamento Reale, le stesse sale un tempo attraversate dai sovrani, ammireremo gli splendidi ritratti di Carlo di Borbone, primo padrone di casa della reggia, quelli della regina Maria Amalia di Sassonia e dei loro figli, le vedute e i paesaggi del regno, fino alla struggente malinconia del definitivo viaggio della corte verso la Spagna, splendidamente raccontato nelle tele di Antonio Joli.

 

Un racconto per immagini della prorompente personalità, delle passioni e dei successi pubblici e privati di un re che trasformò la storia di Napoli, rendendola capitale di un nuovo regno fecondo e moderno.

 

La visita guidata è gratuita con prenotazione obbligatoria

 

Prenotazioni:
tel. 081.440438 (da lun. a ven. ore 10.00-14.00)
e-mail: info@progettomuseo.com (attendere la risposta di conferma)
Ufficio Accoglienza Museo tel. 081.7499130