Capodimonte dopo Vermeer. Cinema, Musica e Performance alla Reggia

Dal 2 novembre al 29 dicembre 2017 al Museo e Real Bosco di Capodimonte 8 film d’autore, in lingua originale con sottotitoli in italiano, tutti i giovedì in Auditorium, 3 concerti nella Sala della Culla e 4 performance in varie sale del museo.

Sono questi i numeri della ricca rassegna Capodimonte dopo Vermeer presentata questa mattina al Museo e Real Bosco di Capodimonte dal direttore Sylvain Bellenger, insieme a Rosanna Romano, direttore generale per le Politiche culturali e il Turismo della Regione Campania, finanziata con fondi Poc (Programma Operativo Campania).

Approfondimento a L’Opera si racconta. Il Cristo in croce di Van Dyck

In occasione dell’apertura straordinaria di mercoledì 1 novembre 2017, alle ore 10.00 e alle ore 11.30 i Servizi educativi del Museo e Real Bosco di Capodimonte offrono al pubblico un approfondimento a L’Opera si racconta. Il Cristo in croce di Van Dyck in mostra dall’11 maggio.
Il Cristo in croce di Anton Van Dyck, è il primo protagonista de L’opera si racconta, ciclo di mostre finalizzate a mettere in risalto singoli capolavori delle collezioni permanenti – dipinti, sculture e oggetti d’arte conosciuti, poco noti o provenienti dai depositi – raccontati in una chiave nuova e in dialogo con altre opere, per svelarne la complessità e il contesto di origine.

Una panchina tutta per te. La Festa della Partecipazione

Il Real Bosco di Capodimonte è per molte persone un luogo del cuore. Tante volte, con grande amarezza, ne hanno constatato il degrado senza sapere come potere intervenire.

Oggi, grazie al lavoro della nuova direzione di Sylvain Bellenger, tutti possono aderire all’iniziativa Racconta la tua storia al Bosco di Capodimonte. Adotta una panchina, un albero, una fontanella o un beverino per cani e dare un contributo al progetto che restituisce ai cittadini non solo le straordinarie bellezze ma anche la storia del Real Bosco. E il cambiamento più grande di cui c’era bisogno è nella partecipazione.

60 panchine sono state donate in meno di 60 giorni, decine di alberi, fontanelle e beverini per il Bosco di Capodimonte. E tutti i donatori sono stati ringraziati oggi alla Festa della Partecipazione.

Tra Convegni, Laboratori, Festa delle panchine e visite guidate. Eventi dal 27 al 30 ottobre

Da venerdì 27 ottobre a lunedì 30 ottobre il Museo e Real Bosco di Capodimonte offre un programma di iniziative per tutti. Venerdì 27 ottobre il convegno Germaine, ou l’Europe: nuove letture e nuove prospettive in occasione del bicentenario della morte di Madame de Staël in collaborazione con l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli e l’Institut Français di Napoli, sabato 28 ottobre la Festa della partecipazione per celebrare le prime panchine adottate per il Real Bosco di Capodimonte.

Ricomincia il laboratorio di disegno di Caroline Peyron per bambini di tutte le età che vogliono imparare a guardare l’arte disegnando, prosegue il ciclo di laboratori Gli elementi del contemporaneo che darà forma all’acqua e si festeggia il compleanno di Angelica Kauffmann.

Scopri il programma dal 27 al 30 ottobre.

Oggi è il compleanno di… Angelica Kauffmann!

Lunedì 30 ottobre alle ore 11.00 il Museo e Real Bosco Capodimonte vi invita a festeggiare il compleanno di Angelica Kauffmann, la più grande pittrice del Settecento europeo.

Donna elegante, raffinata e ammirata nelle corti europee di Napoli, Russia e Austria. Viaggiatrice, amica di Winckelmann e di Goethe, la Kauffmann fu al centro della società colta e cosmopolita di fine ‘700.

Il Ritratto della famiglia di Ferdinando IV, lodato in versi dal poeta Ippolito Pindemonte, che era già a Capodimonte nell’Ottocento nella Galleria dei Ritratti della dinastia borbonica, impreziosisce ancora oggi uno degli ambienti più sontuosi dell’Appartamento Reale.

Gli elementi del contemporaneo. Quante forme ha l’acqua?

Domenica 29 ottobre alle ore 11.00 a pochi giorni dall’inaugurazione di Split!, dipinto murale site specific dell’artista svizzero John Armleder prosegue il ciclo di laboratori Gli elementi del contemporaneo, a cura dei Servizi Educativi del Museo e Real Bosco di Capodimonte.

Ogni ultima domenica del mese le famiglie con bambini di età compresa fra i 6 e gli 11 anni possono partecipare gratuitamente, con il solo biglietto di ingresso del Museo, a una serie di attività ludico-artistiche pensate per grandi e piccini, in cui l’arte e il gioco vengono utilizzati per stimolare la creatività e l’attenzione nei più piccoli, e che danno ai genitori il piacere di interagire con loro attraverso esperienze divertenti e significative.

Laboratorio di disegno 2017. Capodimonte: quando gli occhi e le mani parlano

Sabato 28 ottobre al Museo e Real Bosco di Capodimonte il primo appuntamento del 2017 del laboratorio di disegno a cura di Caroline Peyron, artista francese che da molti anni lavora sul disegno, come strumento per insegnare a guardare le opere nei musei.

Il laboratorio di disegno promosso da Amici di Capodimonte onlus anche quest’anno si rivolge ad un pubblico vasto ed eterogeneo, e mette insieme attorno all’opera d’arte adulti, adolescenti e bambini, persone che sanno disegnare con altre che non hanno mai preso una matita in mano.

Festa della partecipazione per le prime panchine adottate

Sabato 28 ottobre 2017 alle ore 11.00, presso il Real Bosco di Capodimonte, il direttore Sylvain Bellenger celebrerà la grande partecipazione per l’iniziativa Racconta la tua storia al Bosco di Capodimonte. Adotta una panchina, un albero, una fontanella o un beverino per cani.
L’incontro, al quale parteciperanno tutti i donatori, è dedicato alle panchine finora adottate.

Martedì 21 novembre alle 10.00, invece, in occasione della Giornata nazionale dell’Albero, saranno presentati gli alberi piantumati e quelli secolari oggetto degli interventi di conservazione.
Entrambi gli appuntamenti saranno un importante momento di condivisione, un’occasione per ringraziare tutti i sostenitori dell’iniziativa, una vera festa della partecipazione.

Vi aspettiamo numerosi!

Convegno: Germaine, ou l’Europe (1817-2017): nuove letture, nuove prospettive

Venerdì 27 ottobre il Museo e Real Bosco di Capodimonte ospita la seconda giornata del convegno internazionale intitolato Germaine, ou l’Europe: nuove letture e nuove prospettive organizzato, in occasione del bicentenario della scomparsa di Madame de Staël (1817-2017), con l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, con la cooperazione dell’Institut Français di Napoli e con il patrocinio dell’Ambasciata di Francia.

Il convegno Germaine, ou l’Europe: nuove letture e nuove prospettive allude al celebre romanzo di Madame de Staël Corinne, ou l’Italie, che fu opera importantissima per la formazione della coscienza nazionale del nostro paese.

Aperitivo a Capodimonte con Flo e Lunare Project

Domenica 22 Ottobre dalle 19.00 all’1.30 tornano gli Aperitivi a Capodimonte nei cortili monumentali della Reggia immersa nel verde del Real Bosco, tra prati all’inglese e alberi secolari. Uno spettacolo all’aperto, per turisti e cittadini, con DJ set, proiezioni e la musica dal vivo del Flo Quartet.

Un nuovo modo di vivere il Museo, un piacevole intervallo da trascorrere ascoltando musica a contatto con l’arte e un’occasione in più per visitare l’Appartamento Reale e la Collezione Farnese aperti fino alle 22.00 (ultimo ingresso alle 21.30), e inclusi nel biglietto dell’aperitivo per le prime 100 persone che arriveranno.

I Piccoli Principi del Rione Sanità a Capodimonte

Sabato 21 ottobre alle 11.30 il Museo e Real Bosco di Capodimonte ospiterà la prima presentazione ufficiale de I Piccoli Principi del Rione Sanità di Cristina Zagaria.

Il libro nasce dai disegni, storie e racconti dei ragazzi della Sanità che in tre mesi di laboratori, a partire dal Il piccolo principe di Saint-Exupéry, hanno espresso la propria creatività e i propri sogni, così vicini al Real Bosco di Capodimonte che per i bambini del quartiere è il luogo dei sogni.

Con l’autrice dialogheranno Sylvain Bellenger, Conchita Sannino, Padre Antonio Loffredo, Antonio Riva, Alessandro Siani.

Jan Fabre. Naturalia e Mirabilia. Visita guidata agli incontri sensibili

Sabato 21 ottobre alle ore 11.00 i Servizi Educativi del Museo e Real Bosco di Capodimonte propongono una visita guidata gratuita alla mostra Jan Fabre. Naturalia e Mirabilia curata da Sylvain Bellenger e Laura Trisorio nell’ambito del ciclo di esposizioni Incontri sensibili, che fa dialogare opere di artisti contemporanei con quelle di arte medievale e moderna delle collezioni permanenti di Capodimonte.

Le giornate del Convegno Napoli, Museo e Real Bosco di Capodimonte in un contesto mondiale

Si è concluso il convegno internazionale sulle città portuali Napoli, Museo e Real Bosco di Capodimonte in un contesto mondiale (12, 13, 14 ottobre 2017), organizzato dal Museo e Real Bosco di Capodimonte e The Edith O’Donnell Institute of Art History di Dallas, in collaborazione con gli Amici di Capodimonte, che ha visto la partecipazione di relatori dai principali istituti culturali europei e americani e che ha tra gli obiettivi – come sottolinea il direttore Sylvain Bellenger – la creazione di un Centro di Ricerca per la Storia dell’Arte delle Città Portuali nel 2018 nell’edificio storico della Capraia nel Real Bosco di Capodimonte.

Tre giornate di interventi, dibattiti e studi nei suggestivi spazi recentemente restaurati del Real Bosco, come il Cellaio e il Giardino Torre, e gallery talk nel Museo con le opere, che abbiamo seguito e raccontato in diretta sui nostri canali social e i cui momenti più significativi abbiamo raccolto in una Fotogallery.

Split! Inaugurazione dell’opera di John Armleder

Presentata in anteprima alla stampa alle ore 12.30 dal direttore Sylvain Bellenger e da Andrea Viliani direttore del MADRE l’opera Split! di John Armleder che sarà aperta al pubblico a partire da sabato 14 ottobre.

Con l’opera Split! dell’artista svizzero John Armleder nasce ufficialmente oggi una stretta collaborazione tra il Madre e il Museo e Real Bosco di Capodimonte che porterà i due musei in futuro a uno sviluppo congiunto delle rispettive collezioni di contemporaneo.

Collina Gentile

Tra Convegni, inaugurazioni e passeggiate. Eventi da giovedì 12 a domenica 15 ottobre

Settimana ricca di appuntamenti al Museo e Real Bosco di Capodimonte. Si comincia giovedì 12 ottobre con il convegno internazionale Napoli, Museo e Real Bosco di Capodimonte in un contesto mondiale (12, 13, 14 ottobre 2017) e l’ultima apertura serale del museo con la musica de I giovedì musicali a Capodimonte. La collezione di Arte Contemporanea si arricchisce con una nuova opera, Split! presentata alla stampa venerdì 13 ottobre e aperta al pubblico da sabato 14 ottobre. Il Bosco sarà protagonista della domenica con gli Incontri con la natura al Belvedere, il progetto Un Bosco Reale per Tutti e le passeggiate della Collina Gentile.