Le ultime parole di Cristo: Riccardo Muti in dialogo con Massimo Cacciari tra Masaccio e Haydn

Giovedì 1° aprile alle ore 18.30 si terrà online sui canali di CUBO-Museo d’impresa del Gruppo Unipol, della Società editrice il Mulino e sulla pagina Facebook del Museo e Real Bosco di Capodimonte un dialogo in streaming tra il Maestro Riccardo Muti e il Professor Massimo Cacciari dal titolo Le ultime parole di Cristo.

In un incontro tra musica e filosofia, religione e arte, a offrire la trama del dialogo sono due opere: la Crocifissione di Masaccio e la partitura di Franz Joseph Haydn ispirata alle ultime parole pronunciate da Cristo sulla croce e composta per la cerimonia del Venerdì Santo. Intervengono anche Sylvain Bellenger direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte e Vittorio Verdone, direttore Corporate Communications and Media Relations del Gruppo Unipol.

Vaccinazioni alla Fagianeria nel Real Bosco e biglietti ridotti al Museo

Prenderanno il via giovedì 1 aprile 2021 le vaccinazioni al Covid Center nel Real Bosco di Capodimonte allestito nell’edificio della Fagianeria.

Sarà possibile inoculare sino a 1.200 dosi al giorno in 7 box vaccinali. Uno sforzo ulteriore che permette di raggiungere la capacità di somministrare 8.000 dosi al giorno nella sola ASL Napoli 1 centro, nel rispetto delle categorie e fasce d’età individuate dal piano vaccinale della Regione Campania.

Al Centro Vaccinale allestito nel Real Bosco di Capodimonte saranno chiamati subito i care-giver e poi i cittadini per fasce d’età, prediligendo i residenti nei quartieri limitrofi.

Allestita una sala con le riproduzioni dei capolavori della collezione e biglietti ridotti al Museo per i vaccinati.

Diventa mecenate: aiuta gli Amici di Capodimonte ad acquistare il Plateau con la decorazione di Ercole al bivio

Il Plateau in porcellana su cui è riprodotto il celebre dipinto Ercole al bivio di Annibale Carracci (1595-96), è un’opera unica della Real Fabbrica Ferdinandea, un vassoio in porcellana che grazie al vostro contributo potrà incrementare la collezione permanente del Museo e Real Bosco di Capodimonte.

L’Associazione Amici di Capodimonte ha lanciato una campagna di crowdfunding per acquistare l’opera e donarla al Museo, nell’ambito delle loro attività di sostegno alle collezioni museali. Per raggiungere l’obiettivo c’è bisogno anche di te. Scopri come fare a diventare mecenate.

Immersioni nell’Arte. Al via la nuova rubrica social tra arte e biologia marina

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte e la SZN – Stazione Zoologica Anton Dohrn – Istituto Nazionale di Biologia, Ecologia e Biotecnologie Marine lanciano Immersioni nell’Arte, un ciclo di approfondimenti sui rispettivi canali social ufficiali nel segno della scienza tra dipinti, sculture, disegni e altre opere d’arte per parlare di biodiversità e cultura, specie e miti, curiosità legate al mare e alla bellezza.

Si inizia lunedì 22 marzo 2021 in occasione del World Water Day – Giornata Mondiale dell’Acqua con un post dedicato a La sorgente di Vincenzo Gemito.

12 appuntamenti in un anno per 12 post con contenuti curati in sinergia tra gli esperti d’arte del Museo e i biologi marini della SZN, pubblicati in contemporanea sui rispettivi canali social ufficiali Facebook e Instagram.

Insieme per raccontare la fauna e la flora marina del Mediterraneo, le caratteristiche del golfo di Napoli, i miti e le sirene, le curiosità scientifiche che emergono da una selezione di opere tra le tante custodite a Capodimonte, dalla pittura alla scultura, dalle arti applicate al disegno.

Campania Teatro Festival 2021 al Museo e Real Bosco di Capodimonte

Il Real Bosco di Capodimonte sarà la sede principale della quattordicesima edizione del Napoli Teatro Festival che a partire proprio da questa edizione 2021, la quinta diretta da Ruggero Cappuccio, diventerà il Campania Teatro Festival, anticipando l’intenzione di estendere la manifestazione all’intera regione grazie all’impegno concreto della Regione Campania a sostegno di una rassegna multidisciplinare, organizzata dalla Fondazione Campania dei Festival presieduta da Alessandro Barbano, che sa coniugare la cultura nazionale e internazionale con la bellezza di alcuni dei luoghi più suggestivi e simbolici del territorio campano.

Dal 12 giugno all’11 luglio 159 eventi per un mese di programmazione in luoghi all’aperto e in totale sicurezza, 10 sezioni, 70 debutti assoluti e 3 nazionali, anteprima il 19 marzo con il Maestro Riccardo Muti al teatro Mercadante.