Capodimonte per Archeoweek. Weekend dell’archeologia

Il Museo di Capodimonte partecipa alla settima edizione dell’#Archeoweek, week-end dal 17 al 19 giugno dedicato all’archeologia, invitandovi a scoprire le sue molte opere, antiche e moderne, che rievocano il mondo classico.

 

Antichi reperti sono riutilizzati nell’Appartamento Reale come nel maestoso pavimento di marmi intarsiati della Sala della Culla proveniente dalla Villa dell’Imperatore Tiberio a Capri, o in quello della Camera da letto di Francesco I e Maria Isabella.

 

L’Ercole fanciullo che strozza i serpenti, bronzo di eccezionale fattura di Guglielmo della Porta realizzato su un modello antico, è stato ritenuto a lungo un pezzo archeologico  e ha raffigurate sulla base alcune delle celebri fatiche di Ercole come la  scena con l’Idra dell’immagine di copertina.

 

Ancora Ercole, uno dei simboli del potere della famiglia Farnese, è il protagonista del bronzo rinascimentale di Giambologna, scolpito dopo aver ucciso il Cinghiale di Erimanto.

 

Le porcellane della Real Fabbrica di Napoli, voluta da Ferdinando di Borbone, riproducono in biscuit le sculture antiche rinvenute negli scavi di Pompei ed Ercolano nonché i soggetti degli affreschi pompeiani, come il centauro Chirone che insegna al giovane Achille a suonare la lira.

 

E mentre il Carro dell’aurora tra le ore danzanti di Filippo Tagliolini avanza dalle tenebre della notte, e leggendari Ippogrifi si ergono fieri, I figli di Murat visitano gli scavi di Ercolano nel dipinto di Louis Nicolas Lemasle.

 

Guglielmo della Porta, Ercole e l'Idra

Giambologna, Ercole abbatte il cinghiale di Erimanto

Camera da letto di Francesco I e Maria Isabella

Sala della Culla

Modello del tempio di Iside a Pompei

Filippo Tagliolini, Chirone e Achille

Real Fabbrica di Porcellana di Napoli, Ippogrifi

Real Fabbrica della Porcellana di Napoli, Il carro dell'aurora

Louis Nicolas Lemasle, I figli di Murat visitano gli scavi di Ercolano

foto di Alessio Cuccaro e Giuseppe Salviati

 

#ArtAW Arte e prestigio: arte parietale, oggetti preziosi, gioielli, carnyx, ceramiche, fibule, pietre scheggiate

 

#BatiAW Archeologia e Costruzioni: Edifici religiosi, castelli, elevati, menhir, rovine, tecniche di costruzione

 

#BestiaireAW Bestiario: animali, archeozoologia, fossili, rappresentazioni animali

 

#FuneraireAW Il mondo dell’aldilà: archeo-antropologia, mummie, necropoli, riti funerari, sepolture, santuari, sarcofagi, scheletri, stele funerarie

 

#TeamarcheoAW L’archeologia, un lavoro di squadra: protagonisti, centri di ricerca, scavi, dietro le quinte, Journées Nationales de l’archéologie, competenze, didattica, pubblico

 

Archeoweek è un’iniziativa dell’INRAP, l’Istituto nazionale francese per le ricerche archeologiche, che prevede quest’anno più di mille manifestazioni in oltre 600 siti.

 

Segui l’iniziativa sulle nostre pagine Twitter e Instagram