Inaugurata la panchina rossa di Capodimonte: La violenza sulle donne è una violazione dei diritti umani

Inaugurata la panchina rossa di Capodimonte
Bellenger: “La violenza sulle donne è una violazione dei diritti umani
Poggiani: “La dedico al giovane ucraino ucciso pochi giorni fa per aver difeso una donna
E’ stata inaugurata questa mattina la panchina rossa sul Belvedere di Capodimonte dal direttore del Museo e Real Bosco Sylvain Bellenger, dal presidente della III municipalità di Napoli Ivo Poggiani, dalla delegata alle Pari Opportunità del Comune di Napoli Simona Marino e dal presidente dell’associazione Amici di Capodimonte onlus, Errico di Lorenzo nell’ambito dell’iniziativa “Adotta una panchina”.

Inaugurazione della panchina rossa, simbolo contro la violenza sulle donne

“Senza donne non c’è rivoluzione”: recità così la targa sulla panchina rossa, simbolo contro la violenza sulle donne che sarà inaugurata mercoledì 5 dicembre, alle ore 12.00 al Real Bosco di Capodimonte.

Un segnale concreto dedicato al quartiere e alla tutela dei diritti delle fasce deboli.

Per ricordare che la violenza sulle donne si combatte tutto l’anno, non solo nella Giornata contro la violenza sulle donne del 25 novembre.

Il Bosco ferito: situazione dopo il maltempo e accesso alle Porte

Il maltempo che ha recentemente colpito l’Italia ha arrecato ingenti danni al Real Bosco di Capodimonte e al parco intorno alla Reggia.

Da una primissima stima dei danni sono centinaia gli alberi caduti sui viali che ne impediscono la percorribilità e altrettanti in imminente pericolo di cedimento, altri ancora necessitano di verifiche strumentali.

La risoluzione complessiva dell’emergenza richiederà tempi non ancora quantificabili.

Corsa in rosa al bosco di Capodimonte: 500 donne in gara per il Santobono

Cinquecento donne protagoniste indiscusse dei viali del polmone verde di Napoli per il “Bosco in Rosa”, una giornata di sport, benessere, divertimento perché “Runners are beautiful”.

Sotto un sole estivo mamme, bambine, nonne, future madri e passeggini lungo i 5 km della gara/camminata non competitiva organizzata dalla Napoli Running di Carlo Capalbo, in sinergia con il direttore del Real Bosco di Capodimonte Sylvain Bellenger ed al fianco dell’Associazione Sostenitori Ospedale Santobono Onlus.

Un’occasione anche per la prevenzione grazie al Camper Donna dell’Alts Associazione Lotta Tumori Seno – Napoli.

Dalla Fagianeria alla Reggia e ritorno tutto d’un fiato per respirare solidarietà e vivere un pomeriggio diverso tutto al femminile.

Bosco in Rosa

 

500 donne di corsa nel Bosco di Capodimonte, 5 km al femminile per il Santobono.

Al via sabato 13 ottobre alle ore 16.00 il Bosco in Rosa, manifestazione podistica riservata alle sole donne negli splendidi viali del Real Bosco di Capodimonte.

Donne runners napoletane per una corsa tutta al femminile, con iscrizione gratuita, nel polmone verde napoletano per eccellenza in un pomeriggio di benessere e cultura.

La Capraia. Conferenza stampa e inaugurazione del Centro per la Storia dell’Arte e dell’Architettura delle Città Portuali

Sabato 29 settembre alle ore 10.30 nella “Capraia” del Real Bosco di Capodimonte sarà presentato alla stampa e inaugurato il neonato Center for the Art and Architectural History of Port Cities / Centro per la Storia dell’Arte e dell’Architettura delle Città Portuali “La Capraia” frutto di una collaborazione fra The Edith O’Donnell Institute of Art History di Dallas e il Museo e Real Bosco di Capodimonte di Napoli.

Saranno presenti Sylvain Bellenger, Direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte, Sarah Kozlowski, Associate Director dell’Edith O’Donnell Institute of Art History dell’University of Texas at Dallas, Pietro Spirito presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale e i quattro borsisti: Fabrizio Ballabio (University of York), Elizabeth Duntemann (Temple University), Peter Michael Levins (Brown University) e Anatole Upart (University of Chicago).

Fioritura della Lagerstroemia. Dalla Cina al Real Bosco di Capodimonte

Nelle aree adiacenti la Reggia di Capodimonte nel Real Bosco è possibile ammirare la fioritura della Lagerstroemia indica, una specie originaria della Cina attualmente naturalizzata in molte regioni tropicali e in alcune aree temperate.
La pianta che mostra i suoi bellissimi fiori durante i mesi di luglio e agosto è nota anche con il nome comune di Mirto crespato.

Conosciuto da tempo immemorabile presso il popolo cinese, il mirto crespato durante la dinastia T’ang era presente in molti giardini e nel palazzo dell’imperatore.

Una giornata a Capodimonte

 

#WeAreCapodimonte: il museo bello dentro e bello fuori.  A Capodimonte le opere d’arte non sono solo nelle nostre 124 gallerie, ma anche nei nostri 134 ettari di bosco dove crescono 400 specie vegetali diverse.

Passa una giornata con noi! Scopri tutto quello che puoi fare e puoi vedere!

 

Lungo weekend a Capodimonte tra aperture serali di venerdì, appuntamento con lo shiatsu, cinema all’aperto, Luglio Musicale

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte riserva sempre molte sorprese ed attività adatte a tutta la famiglia. Per il lungo weekend dal 19 al 22 luglio sono previste aperture serali di venerdì, un appuntamento con lo shiatsu immersi nella natura del Real Bosco, cinema all’aperto con Napoli nel Cinema ed il concerto per il Luglio Musicale.

Scopri tutti gli appuntamenti nel dettaglio.

“Napoli nel Cinema” dal 19 al 25 luglio 2018. Cinema all’aperto nel Real Bosco

Cinema all’aperto dal 19 al 25 luglio 2018 con Napoli nel Cinema nel cuore del Real Bosco di Capodimonte, sulle praterie antistanti l’edificio della Fagianeria, attrezzate per l’occasione come una grande area cinematografica con sdraio e sedie da regista che renderanno più confortevole la visione dei film, insieme a stuoie messe a disposizione del pubblico nelle piacevoli fresche sere d’estate.

Ingresso libero consigliato da Porta Miano. Ingresso da Porta Grande fino al tramonto.

(Come da mappa del bosco)

Successo per il concerto di Peppe Barra a Capodimonte: “La spada della cultura contro l’oscurantismo”

“Per fugare le nebbie dei nostri tempi bui, dobbiamo impugnare la spada della cultura”. Con questa frase Peppe Barra strappa l’ultimo caloroso applauso al pubblico, accorso numeroso ieri sera sul Belvedere di Capodimonte per ascoltare il suo concerto-spettacolo “E cammina cammina”, terzo appuntamento del Luglio musicale dedicato quest’anno al grande compositore italiano Gioacchino Rossini, nel 150esimo anniversario dalla sua scomparsa.

Weekend a Capodimonte da venerdì 13 a domenica 15 luglio 2018: aperture serali di venerdì, mostre, concerto di Peppe Barra sul Belvedere ed Ottocento privato

Da non perdere gli appuntamenti del weekend del Museo e Real Bosco di Capodimonte. Continuano le aperture serali del venerdì a 2 euro, le mostre in corso – Carta Bianca, Incontri Sensibili, L’Opera si racconta – l’imperdibile concerto di Peppe Barra per il Luglio musicale sabato 14 luglio ore 21.00 sul Belvedere e l’apertura straordinaria dell’Ottocento privato domenica mattina.

Scopri tutti gli appuntamenti nel dettaglio.

Weekend 6-8 luglio 2018. Aperture serali, mostre e domenica al tramonto concerti gratuiti sul Belvedere per il Luglio musicale

Weekend a Capodimonte da venerdì 6 a domenica 8 luglio 2018 con le aperture serali dei venerdì a 2 euro, gli eventi e le attività di animazione a cura dell’associazione MusiCapodimonte, le mostre Carta Bianca. Capodimonte Imaginaire (fino al 9 dicembre 2018), a cura di Sylvain Bellenger e Andrea Viliani, e Incontri Sensibili: Paolo La Motta guarda Capodimonte, a cura di Sylvain Bellenger, appena inaugurata.

E ancora L’Opera si racconta: la Sacra conversazione di Konrad Witz (24 marzo-8 luglio 2018) che sarà visitabile per l’ultimo weekend, l’apertura straordinaria dell’Ottocento privato domenica mattina e domenica al tramonto concerti gratuiti sul Belvedere per il Luglio musicale 2018.

Scopri tutti gli appuntamenti nel dettaglio.