La Parata del Carnevale sociale nel Real Bosco di Capodimonte!

Una Parata di Carnevale questa mattina giovedì 8 febbraio 2018 alle ore 10.30 ha varcato i cancelli di Porta Piccola! Stiamo parlando del Carnevale Sociale che si è svolto presso il Real Bosco di Capodimonte.

Una vera e propria irruzione di entusiasmo! I bambini sono arrivati al Cellaio tutti in maschera e cantando in coro. È proprio qui che la voglia di giocare e scherzare, caratteristica del Carnevale, si è manifestata appieno.

Sylvain Bellenger e Alessandra Clemente con i ragazzi del corso GardeNet. A lavoro nel verde

Il 90% dei visitatori del Real Bosco di Capodimonte riscontra un generale miglioramento nella manutenzione e nella cura del verde, il 33% dichiara di frequentarlo solo nel weekend, il 42% quando capita e l‘11% tutti i giorni.
Sono questi alcuni dei risultati del questionario “GardeNet. Il verde dei cittadini” sottoposto ai visitatori del bosco da 10 giovani selezionati dal Servizio Giovani e Pari Opportunità del Comune di Napoli e dall’associazione Agritettura2.0, nell’ambito del progetto “GardeNet. Una rete di giardini condivisi

Presentazione dei risultati del corso GardeNet. A lavoro nel verde

Venerdì 2 febbraio 2018, alle ore 10.30, presso il Museo e Real Bosco di Capodimonte, nella sala Pejrone al secondo piano, alla presenza del direttore Sylvain Bellenger e dell’Assessore ai Giovani Alessandra Clemente, saranno presentati i risultati del corso GardeNet. A lavoro nel verde.

Il corso è stato attivato nell’ambito del Progetto GardeNet. Una rete di giardini condivisi, finanziato dal Programma ANCI MeetYoungCities: social innovation e partecipazione per i giovani dei comuni italiani con capofila il Comune di Napoli.

Come diventare specialisti di parchi e giardini storici con la formazione regionale

Venti candidati, giovani ed adulti, potranno diventare responsabili di cantiere di restauro architettonico di parchi, giardini e siti Unesco grazie al Corso di Formazione regionale gratuito, unico in Italia per caratteristiche e modalità, della durata di due anni che ha appena aperto le iscrizioni fino al 28 febbraio.

Il progetto innovativo è il risultato di una forte cooperazione interistituzionale tra Regione Campania, Museo e Real Bosco di Capodimonte e Reggia di Caserta e porterà nei giardini dei due siti UNESCO gli allievi della ITS BACT Academy, dedicata alle tecniche e alle tecnologie di manutenzione e restauro del verde, con la immediata applicazione sul campo dei futuri Tecnici Superiori.

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte con Napoli Running

Ci sarà anche il Museo e Real Bosco di Capodimonte tra i partner istitituzionali della City Half Marathon di Napoli in programma il prossimo 3 e 4 febbraio 2018, grazie a un accordo di comunicazione tra lo storico museo napoletano e la ADS Napoli Running di Carlo Capalbo.

Sabato 20 e domenica 21 gennaio 2018 il weekend a Capodimonte tutto dedicato ai bambini e alle famiglie

Sabato 20 e domenica 21 gennaio 2018 il weekend a Capodimonte è tutto dedicato ai bambini e alle famiglie, con la visita per bambini “Scopri il tuo Museo”, l’animazione teatralizzata nelle sale con la Dama di Corte, Pulcinella Re e Biancafarfalla, con il Bosco delle Meraviglie, attività laboratoriale sui temi dell’architettura per bambini.

Il Bosco delle Meraviglie: Capodimonte

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte e l’associazione Amici di Capodimonte onlus promuovono Il Bosco delle Meraviglie l’iniziativa MeLe Progetto, a cura di Archipicchia! Architettura per Bambini, attività laboratoriale fondata su temi legati all’architettura, rivolta a bambini a partire dai 5 anni di età, da svolgere nello spazio del museo dedicato alla collezione dei manifesti pubblicitari dei Magazzini Mele.

Festa del Mandarino al Real Bosco di Capodimonte

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte promuove per sabato 2 e domenica 3 dicembre 2017 la Festa del Mandarino a Capodimonte, presso il Cellaio e il Giardino Torre in occasione del duecentesimo anniversario della piantumazione del mandarino originario della Cina all’interno del Real Bosco, in collaborazione con le associazioni L’Immagine del Mito, che da sei anni organizza la Festa del Mandarino nei Campi Flegrei, Amici di Capodimonte onlus, MusiCapodimonte e Insieme per i Ponti Rossi.

La festa comincia sabato 2 dicembre (ore 11.00, Cellaio) con la presentazione alla stampa e al pubblico dell’iniziativa con il direttore Sylvain Bellenger, Domenico Ferrante e Sergio Pepicelli (associazione Immagine del Mito) Attilio Montefusco (Camera di Commercio di Napoli-Promos Ricerche). Saranno presenti gli amministratori di tutti i Comuni coinvolti nella manifestazione.

Capodimonte in festa per gli alberi

Oggi martedì 21 novembre il Museo e Real Bosco di Capodimonte ha partecipato alla Giornata Nazionale dell’Albero con l’iniziativa Racconta la tua storia al Bosco di Capodimonte. Adotta una panchina, un albero, una fontanella o beverino, insieme ad Amici di Capodimonte onlus e in collaborazione con Legambiente Parco Letterario Vesuvio onlus.

Una giornata di festa, con il primo nuovo albero messo a dimora, un gesto d’amore verso questo bosco – commenta il direttore Sylvain Bellenger – un Real Bosco che grazie all’iniziativa Racconta la tua storia al Bosco di Capodimonte ha 14 nuovi alberi che saranno messi a dimora e 4 alberi monumentali che necessitano di interventi conservativi adottati.

Festa dell’Albero a Capodimonte

Martedì 21 novembre 2017, alle ore 10.30, il Museo e Real Bosco di Capodimonte partecipa alla Giornata Nazionale dell’Albero con l’iniziativa Adotta una panchina, un albero, una fontanella o beverino, insieme ad Amici di Capodimonte onlus e in collaborazione con Legambiente Parco Letterario Vesuvio onlus.

Nuove essenze arboree saranno messe a dimora nel Giardino dei Principi alla presenza del direttore Sylvain Bellenger, del sindaco di Napoli Luigi De Magistris, del presidente della terza municipalità Stella-San Carlo all’Arena Ivo Poggiani, e dei donatori degli alberi, oltre alla partecipazione degli studenti del liceo statale “Don Lorenzo Milani”, dell’Istituto di Istruzione Superiore “Caselli” ad indirizzo biotecnologia ambientale, dell’Istituto comprensivo “Novaro-Cavour” e dell’Istituto Comprensivo “G. Verga” di Napoli e del 21° C.D. Mameli – Zuppetta di Napoli e i donatori degli alberi.

L’Associazione Musicapodimonte partecipa all’evento allietando la cerimonia con un allegro reperorio dixieland eseguito dalla Viviani New Band.

Una panchina tutta per te. La Festa della Partecipazione

Il Real Bosco di Capodimonte è per molte persone un luogo del cuore. Tante volte, con grande amarezza, ne hanno constatato il degrado senza sapere come potere intervenire.

Oggi, grazie al lavoro della nuova direzione di Sylvain Bellenger, tutti possono aderire all’iniziativa Racconta la tua storia al Bosco di Capodimonte. Adotta una panchina, un albero, una fontanella o un beverino per cani e dare un contributo al progetto che restituisce ai cittadini non solo le straordinarie bellezze ma anche la storia del Real Bosco. E il cambiamento più grande di cui c’era bisogno è nella partecipazione.

60 panchine sono state donate in meno di 60 giorni, decine di alberi, fontanelle e beverini per il Bosco di Capodimonte. E tutti i donatori sono stati ringraziati oggi alla Festa della Partecipazione.

Festa della partecipazione per le prime panchine adottate

Sabato 28 ottobre 2017 alle ore 11.00, presso il Real Bosco di Capodimonte, il direttore Sylvain Bellenger celebrerà la grande partecipazione per l’iniziativa Racconta la tua storia al Bosco di Capodimonte. Adotta una panchina, un albero, una fontanella o un beverino per cani.
L’incontro, al quale parteciperanno tutti i donatori, è dedicato alle panchine finora adottate.

Martedì 21 novembre alle 10.00, invece, in occasione della Giornata nazionale dell’Albero, saranno presentati gli alberi piantumati e quelli secolari oggetto degli interventi di conservazione.
Entrambi gli appuntamenti saranno un importante momento di condivisione, un’occasione per ringraziare tutti i sostenitori dell’iniziativa, una vera festa della partecipazione.

Vi aspettiamo numerosi!

Collina Gentile

A piedi a Capodimonte lungo gli itinerari della Collina Gentile

Tre week-end, dal 30 settembre al 15 ottobre, e quattro percorsi speciali a Napoli, tra arte, natura e cultura per scoprire o riscoprire, passeggiando, la collina gentile di Capodimonte.

Sette Associazioni accompagneranno i partecipanti, turisti e cittadini a Capodimonte attraverso i sentieri del Moiariello, di Sant’Antonio a Capodimonte, dei prevetarielli o risalendo le scale della Principessa Jolanda e quelle di Santa Maria delle Grazie a Capodimonte.

Capodimonte non è così lontano!

Le Quattro Giornate di Napoli a Capodimonte

Sabato 30 settembre alle ore 17.00 Le Quattro Giornate di Napoli a Capodimonte visita guidata ai luoghi simbolo degli avvenimenti del Settembre del 1943.

Appuntamento all’ingresso del Real Bosco di Capodimonte (Porta Piccola) per ricordare insieme all’Associazione Amici del Real Bosco di Capodimonte i caduti delle Quattro Giornate di Napoli nel borgo di Capodimonte e nel Real Bosco, e scoprire i luoghi come il Fabbricato Cataneo in cui si è scritta una tragica storia.