Sabato 20 e domenica 21 gennaio 2018 il weekend a Capodimonte tutto dedicato ai bambini e alle famiglie

Sabato 20 e domenica 21 gennaio 2018 il weekend a Capodimonte è tutto dedicato ai bambini e alle famiglie, con la visita per bambini “Scopri il tuo Museo”, l’animazione teatralizzata nelle sale con la Dama di Corte, Pulcinella Re e Biancafarfalla, con il Bosco delle Meraviglie, attività laboratoriale sui temi dell’architettura per bambini.

Nuovi progetti per le porcellane di Capodimonte con l’Istituto Caselli

Mercoledì 17 gennaio 2018 nella ricorrenza della festa di S. Antuono, protettore dei ceramisti, il Museo e Real Bosco di Capodimonte ospita la tavola rotonda con l’Istituto Giovanni Caselli negli edifici storici del Real Bosco dove c’erano un tempo la Real Fabbrica di Porcellane e il cellaio, per condividere con la collettività nuovi progetti e possibili scenari di una rinnovata politica aperta al territorio.

Il Bosco delle Meraviglie: Capodimonte

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte e l’associazione Amici di Capodimonte onlus promuovono Il Bosco delle Meraviglie l’iniziativa MeLe Progetto, a cura di Archipicchia! Architettura per Bambini, attività laboratoriale fondata su temi legati all’architettura, rivolta a bambini a partire dai 5 anni di età, da svolgere nello spazio del museo dedicato alla collezione dei manifesti pubblicitari dei Magazzini Mele.

Primo weekend della mostra Carta Bianca e laboratorio di disegno, visite guidate e performance

Sabato 16 e domenica 17 dicembre 2017 è il primo weekend utile per visitare Carta Bianca. Capodimonte Imaginaire ma anche per partecipare al laboratorio di disegno di Caroline Peyron Quando gli occhi e le mani parlano, alle visite guidate al contemporaneo Gli elementi del contemporaneo. Trame di terra! e per assistere alla performance Voci fiammingoletane, 1 opera/1 poemetto di Giovanni Meola.

Scopri tutti gli appuntamenti nel dettaglio.

Itinerari tattili al Museo e Real Bosco di Capodimonte

Giovedì 14 dicembre 2017 alle ore 11.00 al Museo e Real Bosco di Capodimonte si svolgeranno gli itinerari tattili Capodimonte tra le mani nell’ambito della rete Napoli tra le mani, realizzata in collaborazione con il Servizio di Ateneo per Attività di Studenti con Disabilità (SAAD) dell’Istituto Suor Orsola Benincasa di Napoli.

 

In occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità, la rete Napoli tra le mani propone un fitto calendario di eventi che, per oltre due settimane (dal 2 al 17 dicembre) coinvolgerà importanti luoghi d’arte, l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, istituzioni culturali che offriranno visite e incontri con personale specializzato, alla scoperta di percorsi accessibili, con approcci e linguaggi diversificati attenti alle specifiche esigenze di fruizione, per favorire la partecipazione di tutti e accrescere la conoscenza di uno straordinario patrimonio artistico.

Weekend dell’Immacolata a Capodimonte. Cinema, perfomance, attività didattiche e la mostra Carta Bianca

Il lungo weekend del Ponte dell’Immacolata comincia a Capodimonte con la rassegna gratuita di cinema in auditorium giovedì 7 dicembre e si concluderà lunedì 11 con l’inaugurazione della mostra Carta Bianca, da un’idea di Sylvain Bellenger e Andrea Viliani, che vedrà la partecipazione di dieci personalità, attive in diversi campi del sapere (Laura Bossi Régnier, Giuliana Bruno, Gianfranco D’Amato, Marc Fumaroli, Riccardo Muti, Mariella Pandolfi, Giulio Paolini, Paolo Pejrone, Vittorio Sgarbi, Francesco Vezzoli) a un progetto espositivo polifonico sulle collezioni di Capodimonte.
Ecco in dettaglio gli appuntamenti di un weekend che offre al visitatore perfomance, visite guidate e laboratori didattici.

Domenica gratuita a Capodimonte tra Natività e mito

Domenica 3 dicembre alle ore 10.00 e alle ore 11.30 nella #domenicalmuseo, giornata ad ingresso gratuito dei musei italiani, il tradizionale approfondimento gratuito che i Servizi Educativi del Museo e Real Bosco di Capodimonte propongono tutte le prime domeniche del mese ai visitatori del Museo, con l’approssimarsi delle festività natalizie è dedicato alle scene della Natività presenti nelle collezioni di Capodimonte dalla pittura rinascimentale al presepe settecentesco.

Saranno aperte la Collezione Farnese, la mostra L’Opera si racconta dedicata a La parabola dei ciechi di Peter Bruegel e gli Appartamenti Reali e per garantire la tutela delle opere d’arte e dare a tutti l’opportunità di godere appieno della visita al museo, vista la grande affluenza di pubblico, è vietato l’accesso ai gruppi organizzati.

Nel Real Bosco di Capodimonte è la Festa del Mandarino e ha inizio la nuova campagna social #ilmitonellarte per #dicembrealmuseo una caccia al tesoro digitale nel nostro patrimonio culturale.

Scopri gli appuntamenti nel dettaglio.

Weekend 25-26 novembre. Concerti e laboratori di disegno e magia

Un ricco weekend di appuntamenti nel Museo e Real Bosco di Capodimonte in programma per sabato 25 e domenica 26 novembre tra concerti, laboratori e fantastiche attività nel bosco.

Il laboratorio di disegno. Quando gli occhi e le mani parlano a cura di Caroline Peyron che insegna a guardare l’arte disegnando, Pizzicando il Settecento, il secondo concerto della rassegna Concerti alla Reggia inserita nel calendario di eventi Capodimonte dopo Vermeer, La Musica Svelata del M° Rosario Ruggiero, e la magia del fantastico mondo di Harry Potter con l’associazione culturale I Tiri Vispi.

Scopri il programma nel dettaglio.

Laboratorio di disegno di Peyron. Quando gli occhi e le mani parlano

Sabato 25 novembre al Museo e Real Bosco di Capodimonte il secondo appuntamento del 2017 del laboratorio di disegno a cura di Caroline Peyron, artista francese che da molti anni lavora sul disegno, come strumento per insegnare a guardare le opere nei musei.

Il laboratorio di disegno promosso da Amici di Capodimonte onlus anche quest’anno si rivolge ad un pubblico vasto ed eterogeneo, e mette insieme attorno all’opera d’arte adulti, adolescenti e bambini, persone che sanno disegnare con altre che non hanno mai preso una matita in mano.

Weekend a Capodimonte con visite guidate, musica e discipline orientali

Un ricco weekend di appuntamenti nel Museo e Real Bosco di Capodimonte in programma per sabato 11 e domenica 12 novembre tra visite guidate, musica e discipline orientali.

Scopri il tuo museo per i piccoli visitatori condotti alla scoperta delle opere d’arte, del meraviglioso e del sorprendente; Il primo e l’ultimo: il Cretto di Alberto Burri e Split! di John Armleder raccontati dai Servizi Educativi del Museo. Il Tai Chi Chuan sarà protagonista degli Incontri con la Natura al Belvedere del Real Bosco mentre La Musica sarà Svelata dal M° Rosario Ruggiero, e prosegue la nuova campagna social #follianellarte per #novembrealmuseo.

Scopri il programma nel dettaglio.

#domenicalmuseo giornata gratuita a Capodimonte tra musica, arte e bellezza

Domenica 5 novembre, nella #domenicalmuseo, giornata ad ingresso gratuito dei musei italiani, molte le attività in programma tra musica, visite guidate e le straordinarie bellezze del Museo e Real Bosco di Capodimonte. Napoli tra luci e tenebre: morti, supplizi e trionfi nei dipinti napoletani del Seicento è l’approfondimento dedicato al Seicento Napoletano dai Servizi Educativi, La Musica Svelata è l’iniziativa che svela al pubblico il linguaggio della musica, ha inizio la nuova campagna social #follianellarte per #novembrealmuseo, e prende il via I suoni dei colori: ‘700 e ‘800 a confronto, il primo Concerto alla Reggia del programma Capodimonte dopo Vermeer.

Scopri gli appuntamenti nel dettaglio.

Oggi è il compleanno di … Annibale Carracci

Venerdì 3 novembre alle ore 11.00 festeggiamo il 437° compleanno di Annibale Carracci, il grande pittore bolognese che giunto a Roma sul finire del ‘500 per lavorare al servizio dei Farnese getta le basi per lo sviluppo dell’arte barocca del secolo successivo, riscuotendo l’ammirazione di Caravaggio che afferma ammirato mi rallegro che al mio tempo veggo pure un pittore.

Le tappe dell’attività romana dell’artista saranno illustrate, a cura dei Servizi Educativi del Museo e Real Bosco di Capodimonte, attraverso celebri dipinti come Ercole al bivio e Rinaldo e Armida, giunti a Napoli grazie a Carlo di Borbone, erede della collezione Farnese.

Approfondimento a L’Opera si racconta. Il Cristo in croce di Van Dyck

In occasione dell’apertura straordinaria di mercoledì 1 novembre 2017, alle ore 10.00 e alle ore 11.30 i Servizi educativi del Museo e Real Bosco di Capodimonte offrono al pubblico un approfondimento a L’Opera si racconta. Il Cristo in croce di Van Dyck in mostra dall’11 maggio.
Il Cristo in croce di Anton Van Dyck, è il primo protagonista de L’opera si racconta, ciclo di mostre finalizzate a mettere in risalto singoli capolavori delle collezioni permanenti – dipinti, sculture e oggetti d’arte conosciuti, poco noti o provenienti dai depositi – raccontati in una chiave nuova e in dialogo con altre opere, per svelarne la complessità e il contesto di origine.

Oggi è il compleanno di… Angelica Kauffmann!

Lunedì 30 ottobre alle ore 11.00 il Museo e Real Bosco Capodimonte vi invita a festeggiare il compleanno di Angelica Kauffmann, la più grande pittrice del Settecento europeo.

Donna elegante, raffinata e ammirata nelle corti europee di Napoli, Russia e Austria. Viaggiatrice, amica di Winckelmann e di Goethe, la Kauffmann fu al centro della società colta e cosmopolita di fine ‘700.

Il Ritratto della famiglia di Ferdinando IV, lodato in versi dal poeta Ippolito Pindemonte, che era già a Capodimonte nell’Ottocento nella Galleria dei Ritratti della dinastia borbonica, impreziosisce ancora oggi uno degli ambienti più sontuosi dell’Appartamento Reale.

Gli elementi del contemporaneo. Quante forme ha l’acqua?

Domenica 29 ottobre alle ore 11.00 a pochi giorni dall’inaugurazione di Split!, dipinto murale site specific dell’artista svizzero John Armleder prosegue il ciclo di laboratori Gli elementi del contemporaneo, a cura dei Servizi Educativi del Museo e Real Bosco di Capodimonte.

Ogni ultima domenica del mese le famiglie con bambini di età compresa fra i 6 e gli 11 anni possono partecipare gratuitamente, con il solo biglietto di ingresso del Museo, a una serie di attività ludico-artistiche pensate per grandi e piccini, in cui l’arte e il gioco vengono utilizzati per stimolare la creatività e l’attenzione nei più piccoli, e che danno ai genitori il piacere di interagire con loro attraverso esperienze divertenti e significative.