Concerto del Duo pianistico Enharmonic giovedì 25 luglio 2019 ore 18.00

Giovedì 25 luglio 2019 alle ore 18.00, nella sala delle pitture emiliane al primo piano del Museo e Real Bosco di Capodimonte (sala 12) si terrà Distanza il concerto del Duo pianistico Enharmonic, composto dalla pianista Brigida Migliore e dalla macedone Anastasija Grgovska.

 

Il concerto del Duo pianistico Enharmonic, compreso nel costo del biglietto di ingresso al Museo è promosso dall’associazione MusiCapodimonte.

 

Questo il programma che sarà eseguito:

 

A. Casella, Pupazzetti

M. Ravel, Ma mère l’Oye

S. Barber, Souvenirs

D. Temkov, Toccata

F. Poulenc, Embarquement pour cythère (versione di B. Migliore e A. Grgovska)

A. Piazzolla, Libertango

 


 

 

 

Brigida Migliore

Intraprende gli studi pianistici all’età di 6 anni e si diploma presso il Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento con il massimo dei voti nel 2011. Si perfeziona in Italia e all’estero con varie personalità pianistiche di notevole calibro, come L. Margarius, M. Campanella, R. Plano, H. Holtmann, R. Bahrami, B. Canino.

 

Parallelamente al percorso pianistico, si dedica allo studio della composizione sotto la guida del M. Luigi Turaccio e del M. Arnaud Petit, conseguendo il Diplôme d’études musicales presso il Conservatorio di Grenoble (Francia) nel 2016.

 

Si forma in direzione d’orchestra con i maestri R. Piemontese, M. Patti a Napoli e con J-P. Dambreville presso il Conservatorio di Aix-en-Provence. Svolge un’intensa attività concertistica tra Italia, Francia, Germania e Macedonia da solista, in formazioni cameristiche e in qualità di compositore, collaborando con diverse istituzioni, orchestre e formazioni musicali.

 

Si laurea con lode in Letterature Comparate presso l’Università degli studi di Napoli l’ “Orientale” nel 2014. Attualmente è insegnante-ricercatore presso il dipartimento di musica e musicologia dell’Università di Aix-Marseille dove è parte del direttivo del gruppo di ricerca CLeMM. Ha un’intensa attività di ricerca in Italia e all’estero, è autrice di articoli scientifici e relatore in convegni internazionali.

 


Anastasija Grgovska

Nata nel 1995 a Kumanovo (Macedonia), sviluppa la passione per il pianoforte grazie agli insegnamenti del padre, Dragan Grgovski.

 

Prosegue gli studi presso l’istituto statale di alta formazione in musica e danza “Ilija Nikolovski – Luj” di Skopje, con la prof. Slavica Micovska e conclude il percorso di apprendimento pianistico laureandosi con lode alla Facoltà di Musica di Skopje sotto la guida della Marija Gjoshevska.

 

Si perfeziona con diverse personalità pianistiche in Europa: H. Holtmann, J. Zaharieva, N.Troull, A. Gindin, A. Diev, X. le Compte de la Bretonnerie, F. Turissini, J. Kot, J. Mihajlovic, N. Tomic, L. Gashparovic.

 

Ha partecipato a diversi concorsi pianistici in Macedonia, Bulgaria, Serbia, Croazia, Grecia, Italia, Francia e Germania. Il suo repertorio, da solista e cameristico, spazia dal barocco alla musica contemporanea con particolare attenzione per i lavori dei compositori macedoni contemporanei.

 

Dall’età di 14 anni si esibisce come solista con importanti orchestre dei Balcani, come l’Orchestra da Camera di Pernik in Bulgaria, l’Orchestra DMBUC Ilija Nikolovski-Louis di Skopje e la Filarmonica Macedone.

 

Attualmente prosegue il perfezionamento pianistico al Conservatorio di Mosca.


 

 

 

Seguite gli aggiornamenti sui nostri canali social