Concerto di Natale alla Reggia – In Nativitate Domino

Giovedì 21 dicembre alle ore 17.30 nella Sala della Culla al primo piano si terrà il Concerto di Natale In Nativitate Domino l’ultimo concerto della rassegna Capodimonte dopo Vermeer finanziata con fondi Poc (Programma Operativo Campania): un cartellone di eventi da ottobre a dicembre con 8 film d’autore, 4 performance e 3 concerti.

 

Per i visitatori di Capodimonte è in programma uno speciale Concerto di Natale: In Nativitate Domino dell’Ensemble vocale e strumentale Giovanni Paisiello in collaborazione con il Conservatorio di San Pietro a Majella di Napoli che vedrà esibirsi la soprano Angela Luglio, il mezzosoprano Francesca Di Sauro, il baritono Francesco Auriemma, al clarinetto Floriana Evangelista e Angelo Gazzaneo al pianoforte con un classico  repertorio della tradizione natalizia.

 

Il pubblico potrà ascoltare musiche di Wolfang Amadeus Mozart (Ave Verum Corpus K 618, Da Vesperae Solennes de Confessore K 339, Laudate Dominum), Adolph Charles Adam (Cantique de Noel, dall’Oratorio de Noel op.12 Saint Saens- Expectans, expectavi Dominum), dalla Ninna Nanna di C. Giordano (Quae portenta et stupores (recitativo), Amena lambit prata (aria), Ecce pietatis signa (recitativo), Dormi benigno Jesu (aria) e due classici natalizi di Sant’Alfonso Maria de’ LiguoriTu scendi dalle stelleQuanno nascette Ninno.

 

Per partecipare al concerto è  sufficiente munirsi del biglietto di ingresso al museo.

 

 

Per ulteriori informazioni: 

0817499130 o scrivere a mu-cap.accoglienza.capodimonte@beniculturali.it

 

Molte altre sorprese vi aspettano, che potrete scoprire sul sito web e sui nostri social.

 

 

Continuate a seguirci e venite a trovarci.

 

Capodimonte dopo Vermeer è anche una rassegna cinematografica:

 

Capodimonte dopo Vermeer è anche performance:

 

Per raggiungere il Museo di Capodimonte:

Navetta Shuttle da Piazza Trieste e Trento (Teatro San Carlo)
Fermate a richiesta lungo il percorso
Tariffe da 2.00 euro per singola tratta per i napoletani e da 5 euro per i turisti