Festa dell’albero 2019 al Real Bosco di Capodimonte

Trenta nuovi alberi andranno presto a ripopolare il Real Bosco di Capodimonte, grazie alla donazione dell’azienda Russo di Casandrino Spa promossa dall’Associazione Premio GreenCare Aps in occasione della Festa dell’albero 2019 (giovedì 21 novembre).

 

La donazione rientra nel più ampio progetto Racconta la tua storia a Capodimonte. Adotta una panchina e un albero realizzato dall’Associazione Amici di Capodimonte onlus.

 

La consegna dei nuovi esemplari – tra cui lecci, roverelle, tigli, aceri, olmi e carpini – avverrà giovedì 21 novembre 2019 alle ore 12.00 nei pressi della serra del Giardino dei Principi.

 

 

 

Il Real Bosco di Capodimonte, con i suoi 134 ettari rappresenta il polmone verde della città di Napoli.

Un “capitale naturale” con importanti funzioni ecosistemiche a beneficio dell’intero territorio per la quantità di ossigeno emesso, per la capacità di mitigare la temperatura, assorbire l’acqua, implementare la biodiversità floristica e accogliere una fauna estremamente diversificata.

 

Negli ultimi anni il Real Bosco è stato oggetto di notevole stress a causa di eventi metereologici straordinari.

Il vento ha sradicato diversi alberi nell’ultimo anno lasciando intere aree prive di vegetazione. Ecco perché è molto importante ripristinare il mantello vegetale: serve a ricostruire le architetture vegetali e ristabilisce le relazioni ecologiche del bosco.

 

Palazzina dei Principi - Foto Alessio Cuccaro

 

 

Una festa alla quale parteciperanno anche 80 alunni del Secondo Circolo Didattico “Don Peppe Diana” di Acerra con il dirigente scolastico Rosaria Coronella pronti ad intonare due canzoni in onore della natura ed un canto natalizio beneaugurale.

 

 

 

Per la Festa dell’albero 2019 saranno presenti per l’Associazione Amici di Capodimonte onlus il presidente Errico di Lorenzo e Stefania Albinni, referente del progetto “Racconta la tua storia”, Benedetta de Falco dell’Associazione Premio GreenCare Aps, Nunzia Petrecca, amministratore dell’azienda Euphorbia, incaricata della manutenzione del Real Bosco che provvederà alla piantumazione e cura dei nuovi alberi con un intervento di risanamento ed integrazione del patrimonio arboreo nell’area adiacente la Real Fabbrica di Porcellana, particolarmente colpita dalla tempesta del 29 ottobre 2018.

Saranno presenti anche altre realtà associative attive nel parco, tra cui Amici del Real Bosco di Capodimonte e Musicapodimonte.

 

 

 

Ad accogliere e ringraziare l’azienda Russo di Casandrino, presente con il presidente cavaliere del lavoro Giovanni Russo e la moglie Delfina, l’amministratore delegato Salvatore Marone e Rossella De Luca, referente aziendale welfare e responsabilità sociale, Linda Martino, chief-curator del Museo e Real Bosco di Capodimonte.

 

 

 

Seguite gli aggiornamenti sul nostro blog e i nostri canali social