Fioritura della Lagerstroemia. Dalla Cina al Real Bosco di Capodimonte

Nelle aree adiacenti la Reggia di Capodimonte nel Real Bosco è possibile ammirare la fioritura della Lagerstroemia indica, una specie originaria della Cina attualmente naturalizzata in molte regioni tropicali e in alcune aree temperate.
La pianta che mostra i suoi bellissimi fiori durante i mesi di luglio e agosto è nota anche con il nome comune di Mirto crespato.

Conosciuto da tempo immemorabile presso il popolo cinese, il mirto crespato durante la dinastia T’ang era presente in molti giardini e nel palazzo dell’imperatore.

 

La Lagerstroemia da millenni è usata per ornare i templi.

Dalla Cina, per lo stesso impiego ornamentale, passò in India dove nel 1759 fu notata da Magnus Von Lagerstroem, allora direttore della Compagnia delle Indie.

Lagerstroem ne inviò alcune piantine in Europa, al grande botanico Linneo affinché le classificasse, ma non seppe mai di aver trovato un nuovo vegetale perché morì prima, e Linneo, in onore del suo scopritore, dette alla nuova pianta il nome di Lagerstroemia indica.

 

 

Si tratta di grandi arbusti o piccoli alberi dalle fioriture estive tra le più spettacolari e vistose, con colori che vanno dal bianco al rosso passando per tutte le tonalità del viola, in pieno fiore il fogliame quasi scompare.

La Lagerstroemia fiorisce alla sommità dei rami con infiorescenze a pannocchie lunghe 15/20 cm formate da numerosi fiori.

La Lagerstroemia è una pianta molto elegante. È una pianta decorativa tutto l’anno, anche al di fuori della fioritura.

 

 

Oltre alla meraviglia dei suoi fiori estivi, infatti, l’aspetto delle foglie nel periodo autunnale che assumono sfumature gialle, arancioni e rossastre prima di cadere, le piccole foglioline primaverili obovate di un verde tenero talvolta bronzate in alcune varietà, la bellezza del tronco che d’inverno presenta una scorza squamata di colore marrone-grigio con tipiche macchie a pelle di leopardo variegato, consentono di apprezzarla anche in periodi diversi da quello della fioritura.

La Lagerstroemia fu introdotta in Italia fin dalla fine del XVIII secolo e nel Real Bosco di Capodimonte ne esistono diversi esemplari.

 

 

Venite ad ammirare questa specie nei giardini del Real Bosco di Capodimonte.