Forme d’arte in movimento. Racconta il Museo di Capodimonte a modo tuo

Giovedì 7 luglio alle ore 20:30 vi invitiamo tutti a Forme d’arte in movimento, il primo appuntamento di Racconta il Museo di Capodimonte a modo tuo, un ciclo che ha dato e darà la possibilità a chiunque ne abbia fatto richiesta di raccontare il suo rapporto con le opere d’arte del museo in occasione delle aperture straordinarie serali con ingresso a 1 euro previste ogni giovedì fino al 29 settembre.

 

La prima performance Forme d’arte in movimento vedrà coinvolti un narratore e 5 ballerine.

 

L’intento principale dell’evento è quello di coinvolgere i partecipanti in una duplice visione delle opere d’arte attraverso la narrazione e il movimento.

 

Il pubblico non sarà dunque solo uditore di parole e musiche, ma anche spettatore di gesti e di corpi in movimento che accompagneranno il racconto itinerante nelle sale museali al fine di dare differenti chiavi di lettura delle forme d’arte che saranno raccontate.

 

L’ideazione nasce dalla collaborazione tra una storica dell’arte e guida turistica, Giuseppina Di Tuccio, e una direttrice artistica e coreografa: Maria Luisa Eligiano della compagnia di danza contemporanea Corpi in Movimento.

 

Le opere d’arte coinvolte al primo piano del Museo saranno i ritratti del papa Paolo III Farnese con i nipoti di Tiziano, la Crocifissione di  Masaccio, la Danae, ancora di Tiziano in Collezione Farnese. Ma anche il Salone delle Feste e la Sala della Culla negli Appartamenti Reali.

 

Si salirà poi al secondo piano nella Galleria delle Arti a Napoli per il San Ludovico di Simone Martini, la Flagellazione di Caravaggio e Giuditta e Oloferne di Artemisia Gentileschi.

 

Racconta il museo a modo tuo, ideato dalla Sezione Didattica del Museo di Capodimonte, vuole dare la parola a tutti coloro che vogliono condividere, con i propri amici o con il pubblico presente, studi e ricerche personali, osservazioni, memorie ed emozioni legate al Museo e alle sue opere, offrendo ulteriori spunti di riflessione e di arricchimento.

 

Per partecipare all’evento è necessario munirsi di biglietto.

 

Tutti i giovedì fino al 29 settembre il Museo di Capodimonte è aperto fino alle 22.30.

Il biglietto costa 1 Euro a partire dalle 19.30. L’ultimo ingresso è alle 21.30.

 

Info:

 

Ufficio stampa Barbara Notaro Dietrich – cell + 39 3487946585 – b.notarodietrich@gmail.com

 

tel 081 7499111 – mu-cap@beniculturali.it

 

 

Info Progetto Museo: 081440438, lun-ven 10:00-14:00

 

info@progettomuseo.com