Il Team “La mia Campania” vince la challenge lanciata da Capodimonte – Tecno

Record di challenge con 11 sfide per 15 promotori, grande partecipazione con oltre 200 ragazzi e ragazze divisi in 26 squadre pronte a sfidarsi a colpi di codice: questi i principali numeri della quarta edizione di The Big Hack – HackNight@Museum l’appuntamento tradizionale promosso dalla Regione Campania e organizzato da Maker Faire Rome – The European Edition e Sviluppo Campania, in collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli “Federico II.

 


Scenario della maratona di programmazione è stato il Complesso museale dei Santi Marcellino e Festo – dopo le due edizioni nel Museo e Real Bosco di Capodimonte (nel 2017 al Cellaio nel Real Bosco e nel 2018 nel Salone delle Feste nella Reggia) – nel cuore di Napoli, dove si è anche tenuto il laboratorio di Artificial Musical Intelligence di Alex Braga che ha illuminato la notte napoletana con suoni sperimentali e giochi di luci.

 

 

I 26 team sono arrivati da tutte le parti d’Italia, ma anche dalla Russia e dalla Germania, e hanno elaborato i progetti da presentare alle aziende coinvolte dimostrando grande affiatamento e lavorando ininterrottamente per poco meno di 24 ore.

 

A chiedere loro di immaginare soluzioni innovative per risolvere “problemi” sulle tematiche emergenti a livello globale sono state la Regione Campania, So.Re.Sa. e Azienda Ospedaliera dei Colli, Eni, Centro Ricerche di FCA, ACEA, Trenitalia-Ferrovie dello Stato Italiane, Almaviva, Consorzio Clara-Cisco, Electrolux, Healthware, Merck, TecnoMuseo di Capodimonte.

 

The Big Hack – HackNight@Museum si è concluso con la premiazione dei team vincitori proclamati per ciascuna challenge.

Sul palco i finalisti hanno presentato le loro idee per applicazioni e progetti concreti dalla mobilità alla valorizzazione dei beni culturali e architettonici, fino alla sostenibilità ambientale, alla salute e alla didattica.

 

 

Il team “La mia Campania” vince la challenge lanciata dal Museo e Real Bosco di Capodimonte con un’app che rende la visita al Museo di Capodimonte un’esperienza unica e coinvolgente, stimolando l’interesse dell’utente e aiutandolo a comporre la propria visita personalizzata, presentandosi come una guida digitale a 360°  per Tecno e Museo e Real Bosco di Capodimonte.

 

L’obiettivo della challenge era quello di creare una app che potesse offrire ai visitatori la possibilità di trasmettere la propria esperienza al Museo e Real Bosco di Capodimonte, “memorizzandola” grazie alla geolocalizzazione. Ciascun visitatore diventerà così divulgatore del suo “percorso-esperienza” nelle sale del museo, aumentando la visibilità di Capodimonte e la sua valutazione sui social. Il processo si sviluppa con la tecnologia “IoT” che consente di realizzare e avere una traccia consultabile nel tempo, utile sia per i successivi visitatori che per il personale del museo che potrà così monitorare il livello di gradimento del pubblico.

 

Inoltre, l’app fornisce all’utente le informazioni di base sulle opere d’arte e l’allestimento delle sale in correlazione agli archivi digitali del museo. L’app prevede persino una top ten del percorso di visita maggiormente scelto, delle opere d’arte e delle sale preferite, aggiornata periodicamente, così da suggerire di volta in volta un’esperienza inedita.

 

Innovazione, formazione ed arte: Tecno e Capodimonte condividono l’impegno nella valorizzazione della creatività dei giovani talenti, in una direzione volta a promuovere uno sviluppo sostenibile, sia sotto il profilo ambientale che sociale, sia sotto quello della qualità della vita in senso più esteso, comprensivo dei grandi valori espressi dal nostro patrimonio artistico e culturale afferma Giovanni Lombardi, presidente e fondatore del gruppo Tecno.

 

L’iniziativa è cofinanziata dall’Unione Europea e realizzata nell’ambito del POR FESR 2014-2020 Obiettivo Tematico 1 – Ricerca e Innovazione.

The Big Hack – HackNight@Museum è la tappa esclusiva di avvicinamento alla settima edizione di “Maker Faire Rome – The European Edition”, evento organizzato dalla Camera di Commercio di Roma, che si svolgerà nella Capitale dal 18 al 20 ottobre 2019 presso la Fiera di Roma.

 

 

Seguite gli aggiornamenti sui nostri canali social