Il weekend 12 -13 ottobre 2019 a Capodimonte tra mostre, musica e la Giornata Nazionale delle Famiglie al museo

Un weekend ricco di appuntamenti al Museo e Real Bosco di Capodimonte con l’apertura al pubblico della prima mostra personale dell’artista sud-coreana Yeesookyung in Italia, l’iniziativa Scopri il tuo museo per la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, le performance musicali e teatrali a cura dell’Associazione Musicapodimonte e le visite guidate alla mostra Napoli Napoli. Di lava, porcellana e musica

 

 

 

Di seguito tutti gli appuntamenti nel dettaglio:

 

 

 

 

Yeesookyung Whisper Only to You (12 ottobre 2019-13 gennaio 2020)

 

La Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee e il Museo e Real Bosco di Capodimonte presentano Whisper Only to You (12.10.2019-13.01.2020), la prima mostra personale dell’artista sud-coreana Yeesookyung (Seoul, 1963) in due istituzioni pubbliche italiane, nata da un’idea di Sylvain Bellenger e Andrea Viliani con Sabrina Rastelli, curata da Sabrina Rastelli e Andrea Viliani per il Madre · museo d’arte contemporanea Donnaregina, e da Sabrina Rastelli, Paola Giusti e Maria Rosaria Sansone per il Museo e Real Bosco di Capodimonte.

Per il progetto, la Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee ha ricevuto il sostegno del Fund for Korean Art Abroad 2019, promosso dal Ministero della Cultura, dello Sport e del Turismo della Corea del Sud, e da Korea Arts Management Service.

Yeesookyung è un’artista visiva la cui pratica include l’utilizzo di diversi media, tra cui video-installazione e pittura, con una predilezione per la scultura.
Il progetto espositivo si articola in due percorsi complementari.

 

Museo e Real Bosco di Capodimonte, secondo piano

L’esposizione a Capodimonte rientra nella tipologia di mostre-focus Incontri sensibili con cui il Museo mette in dialogo opere di artisti contemporanei con la propria collezione permanente, in questo caso, porcellane della Real Fabbrica di Capodimonte fondata da Carlo di Borbone con numerosi scarti di fabbricazione e le porcellane della Manifattura di Meissen, nonché dipinti di Antonio Joli, Giovanni Paolo Pannini, Francesco Liani, tutti raffiguranti il sovrano.

Le opere di Yeesookyung qui esposte sono il culmine della serie Translated Vase, un progetto imponente iniziato nel 2002, in cui l’artista crea sculture combinando frammenti di porcellana provenienti dagli atelier di famosi maestri ceramisti che lavorano nello stile delle pregiatissime ceramiche coreane delle dinastie Goryeo (918–1392) e Joseon (1392–1897).

In questo modo scarti della produzione vengono “tradotti” in nuove forme organiche che evidenziano le fragilità e l’imperfezione della vita umana, nonché l’inevitabile fallimento di ogni tentativo di costruire una continuità storica.

I frammenti sono uniti utilizzando la foglia d’oro che impreziosisce le incrinature, metafora della vita umana: sono le fratture e le fragilità a rendere il nostro percorso prezioso.

La coppia Translated Vase TVSN 1 & 2 è stata realizzata dall’artista proprio per questa mostra, in occasione di un nuovo allestimento degli scarti settecenteschi della Real Fabbrica della Porcellana di Capodimonte con un procedimento di assemblaggio totalmente reversibile. TVCW 1 & 2 nascono, invece, dalla combinazione di porzioni di vasi moon jar, simbolo della nazione coreana, e scarti di lavorazione degli studenti dell’Istituto ad indirizzo raro “Caselli – De Sanctis”, che ha sede nel Real Bosco di Capodimonte.

Tutte le informazioni nella pagina dedicata alla mostra Yeesookyung Whisper only to you

 

Madre, secondo piano

Le Sale Facciata del Madre ospitano alcune opere che appartengono alla produzione multimediale e multi-materica dell’artista. Whisper Only to You (2019), che dà il titolo alla mostra stessa, è composta dalla registrazione di una performance di Yeesookyung, la cui voce fuoricampo sussurra, in coreano, una storia senza fine, mentre le immagini mostrano i dettagli di un disegno in rosso cinabro – prezioso pigmento di origine minerale, carico di significati simbolici in Oriente – intitolato Flame.
Sono inoltre esposte altre opere tra sculture e installazioni.

Per maggiori informazioni consultate il sito del Madre www.madrenapoli.it

Per l’ospitalità dell’artista e delle sue assistenti si ringrazia il Centro per la Storia dell’Arte e dell’Architettura delle Città Portuali “La Capraia”, con sede nel Real Bosco di Capodimonte in uno dei diciassette edifici di epoca borbonica recentemente restaurati, e Residency 80121.

 


 

 

Scopri il tuo Museo nella Giornata Nazionale delle famiglie al Museo – 13 ottobre 2019 – ore 10.30

 

Domenica 13 ottobre 2019 alle ore 10.30 venite al Museo e Real Bosco di Capodimonte con i vostri bambini e prendete parte con noi alla Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo.

Prosegue l’iniziativa Scopri il tuo museo che i servizi didattici del Museo di Capodimonte propongono ai più piccoli e alle loro famiglie e che riscuote sempre successo grazie alla tradizione didattica del Museo, capace di avvicinare con un linguaggio ad hoc, e percorsi appositamente studiati, i più piccoli ai capolavori della collezione permanente.

Tutti i bambini avranno una mappa tematica, di linguaggio immediato che si può scaricare anche dal nostro sito e da www.sed.beniculturali.it

La visita guidata è inclusa nel biglietto di accesso al Museo ed è a cura di Paola Aveta e Vincenzo Mirabito.

L’appuntamento per tutti i prenotati è alle 10.30 all’Ufficio Accoglienza e Valorizzazione adiacente alla biglietteria.

Per info e prenotazione obbligatoria (specificare il numero di bambini, la loro età e il numero di adulti accompagnatori ed attendere mail di conferma) 

Ufficio Accoglienza e valorizzazione
tel. 081 7499130 (10.00-13.00 | 15.00-17.00) tranne il mercoledì.
email: mu-cap.accoglienza.capodimonte@beniculturali.it

Clicca qui per leggere di più


 

Visite guidate gratuite (incluse nel prezzo del biglietto d’ingresso museo+mostra € 14 adulti, gratuito per i minori di anni 18) a cura dei Servizi Educativi del Museo:

 

Sabato 12 ottobre, ore 10.30

Attività didattica gratuita (inclusa nel biglietto d’ingresso museo+mostra € 14 intero) per la mostra Napoli Napoli. Di lava, porcellana e musica. Introduzione guidata alla mostra a partenza fissa per pubblico adulto.

La visita alla mostra, da svolgere in autonomia con l’ausilio delle cuffie finalizzate all’ascolto dei diversi brani musicali, vero filo conduttore di tutto il percorso espositivo che si propone come un viaggio sensoriale nella Napoli del ‘700, sarà preceduta da una introduzione in aula didattica durante la quale uno storico dell’arte, con l’ausilio di immagini, proporrà una serie di approfondimenti sui diversi temi ai quali sono ispirate le 18 sale espositive scenograficamente allestite nell’Appartamento Reale.

Questo consentirà ai visitatori di godere poi a pieno della successiva visita e di immergersi in maniera più consapevole nel racconto dei cambiamenti della storia, del potere, delle mode e dei gusti estetici che hanno caratterizzato Napoli, capitale del Regno, fra Settecento e Ottocento, dagli anni di Carlo di Borbone a quelli di Ferdinando II.

 

durata: H 1.30 (la durata non comprende il tempo della visita autonoma alla mostra)

per chi: pubblico adulto

quando: un sabato al mese, alle ore 10.30, secondo il seguente calendario
12 ottobre, 16 novembre e 21 dicembre 2019 | 18 gennaio, 15 febbraio, 21 marzo, 18 aprile, 16 maggio e 20 giugno 2020

 

Domenica 13 ottobre, ore 11.00, “Tutti in Atelier”. Approfondimento sulla moda + laboratorio

 

Al termine della visita che sarà fatta in autonomia con l’ausilio delle cuffie finalizzate all’ascolto dei diversi brani musicali, vero filo conduttore di tutta la mostra che si propone come un viaggio sensoriale nella Napoli del ‘700, le famiglie incontreranno la guida e si trasferiranno in aula didattica dove, con l’ausilio di immagini, faranno un approfondimento sull’evoluzione della moda fra Sette e Ottocento, degli abiti e dei loro accessori. Al termine, grandi e piccoli saranno coinvolti in un laboratorio di costume nel quale inventeranno e realizzeranno un elegante accessorio ispirato al gusto dell’epoca e, con indosso la loro creazione, andranno a comporre un divertente tableau vivant che sarà immortalato in una foto-ricordo.

 

durata : H 1.30 (la durata non comprende il tempo della visita autonoma alla mostra)

per chi: famiglie con figli dai 6 ai 13 anni

quando: un sabato o domenica al mese, alle ore 11.00, secondo il seguente calendario

13 ottobre e 21 dicembre 2019 | 15 febbraio, 18 aprile e 20 giugno 2020

 

Per tutte le attività è previsto il solo pagamento del biglietto d’ingresso alla Mostra.

I visitatori devono arrivare all’orario indicato per l’inizio dell’attività già muniti di biglietto d’ingresso

 

DOVE: Museo di Capodimonte, via Miano 2, Napoli – Sala Accoglienza

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

INFO E PRENOTAZIONI: Ufficio Accoglienza Museo di Capodimonte | tel. 081 7499130 (h 10.00-13.00 |15.00-18.00) |

mail:  mu-cap.accoglienza.capodimonte@beniculturali.it (attendere risposta per conferma disponibilità).

 


 

 

MusiCapodimonte

 

Come ogni weekend, l’associazione MusiCapodimonte allieterà il pubblico con musica e performance.

Sabato 12 e domenica 13 ottobre 2019 il M° Rosario Ruggiero accoglierà i visitatori nella sala della pittura emiliana del Cinquecento (sala 12, al primo piano) a partire dalle ore 10.30 fino alle 12.30, svelando forme e significati di brani musicali classici e moderni.

Le sale del museo saranno animate dalla performance della Compagnia Arcoscenico con Rodolfo Fornario e Antonella Quaranta.

 

Seguite gli aggiornamenti sui nostri canali social