Weekend 16-17 novembre 2019 a Capodimonte: tutte le mostre e le attività

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte vi aspetta nel prossimo weekend (16-17 novembre 2019) con le tre mostre Napoli Napoli. Di lava, porcellana e musica (fino al 21 giugno 2020), Canova. Un restauro in mostra e Whisper only to you di Yeesookyung (fino al 13 gennaio 2020) e  con le performance teatrali a cura dell’Associazione Musicapodimonte.

In più sabato 16 novembre 2019 le visite guidate – laboratorio per famiglie alla mostra Napoli Napoli. Di lava, porcellana e musica a cura dei Servizi Educativi del Museo, mentre domenica 17 novembre 2019 una mattina dedicata all’iniziativa Un Bosco Reale per Tutti.

 

Ecco tutti gli appuntamenti nel dettaglio

 

Le mostre in corso sono

 

 

 

Napoli Napoli
di lava, porcellana e musica
21 settembre 2019 – 21 giugno 2020
Sale dell’Appartamento Reale (I piano)

 

La mostra a cura di Sylvain Bellenger, realizzata dal Museo e Real Bosco di Capodimonte con il Teatro di San Carlo di Napoli, in collaborazione con l’associazione Amici di Capodimonte onlus, con la produzione e organizzazione della casa editrice Electa.
L’Appartamento Reale, grazie a una scenografia ideata dall’artista Hubert Le Gall, è il palcoscenico di eccezione sul quale vanno in scena il Teatro di San Carlo di Napoli e le porcellane di Capodimonte. L’allestimento racconta una vera e propria favola che permette al visitatore di immergersi in un mondo incantato e senza tempo.

Per scoprire tutto sulla mostra visita la pagina dedicata

 


 

 

Canova
Un restauro in mostra
per il ciclo di mostre-focus L’Opera si racconta
(6 maggio – 12 gennaio 2020)

 

L’esposizione si inserisce nel ciclo di mostre-focus L’Opera si racconta con cui il Museo e Real Bosco di Capodimonte dà voce a dipinti, sculture e oggetti d’arte presentate al pubblico in relazione con altre opere o documenti in grado di spiegare il contesto,  le opere della collezione permanente nella sala 6, al primo piano.

Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata alla mostra

 


 

 

Yeesookyung. Whisper Only to You
(11.10.2019-13.01.2020)
Madre · museo d’arte contemporanea 
Museo e Real Bosco di Capodimonte

 

La Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee e il Museo e Real Bosco di Capodimonte presentano Whisper Only to You, la prima mostra personale dell’artista sud-coreana Yeesookyung (Seoul, 1963) in due istituzioni pubbliche italiane, nata da un’idea di Sylvain Bellenger e Andrea Viliani con Sabrina Rastelli, curata da Sabrina Rastelli e Andrea Viliani per il Madre · museo d’arte contemporanea Donnaregina, e da Sabrina Rastelli, Paola Giusti e Maria Rosaria Sansone per il Museo e Real Bosco di Capodimonte.
Il percorso espositivo, che si sviluppa attraverso le sale dei due musei, comprende opere create con differenti mezzi e materiali, quali scultura, installazione e video, e nuove produzioni, che l’artista ha realizzato accostando i frammenti settecenteschi della Real Fabbrica di Porcellana di Capodimonte.

Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata alla mostra

 


 

 

 

Visite guidate gratuite (incluse nel prezzo del biglietto d’ingresso museo+mostra € 14 adulti, gratuito per i minori di anni 18) a cura dei Servizi Educativi del Museo:

 Sabato 16 novembre, ore 10.30

 

Visita a partenza fissa per pubblico adulto.

La visita, attraverso le 18 sale scenograficamente allestite nell’Appartamento Reale, propone una serie di approfondimenti, che si alterneranno all’ascolto delle musiche, su una selezione delle oltre 1000 opere presentate fra dipinti, porcellane, arredi, costumi e strumenti musicali, consentendo al visitatore di immergersi nel racconto dei cambiamenti della storia, del potere, delle mode e dei gusti estetici che hanno caratterizzato Napoli, capitale del Regno, fra Settecento e Ottocento, dagli anni di Carlo di Borbone a quelli di Ferdinando II.

 

DURATA: H 1.30 (la durata non comprende il tempo della visita autonoma alla mostra)

PER CHI: pubblico adulto

QUANDO: un sabato al mese, alle ore 10.30, secondo il seguente calendario

16 novembre e 21 dicembre 2019 | 18 gennaio, 15 febbraio, 21 marzo, 18 aprile, 16 maggio e 20 giugno 2020

Per tutte le attività è previsto il solo pagamento del biglietto d’ingresso alla Mostra.

I visitatori devono arrivare all’orario indicato per l’inizio dell’attività già muniti di biglietto d’ingresso

DOVE: Museo di Capodimonte, via Miano 2, Napoli – Sala Accoglienza
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
INFO E PRENOTAZIONI: Ufficio Accoglienza Museo di Capodimonte | tel. 081 7499130 (h 10.00-13.00 |15.00-18.00) |
mail: mu-cap.accoglienza.capodimonte@beniculturali.it  (attendere risposta per conferma disponibilità).

 


 

Visite guidate – laboratorio per famiglie alla mostra Napoli Napoli a cura dei Servizi Educativi del Museo:

 Sabato 16 novembre, ore 10.30

 

 

La mia… terra

 

Dopo il percorso guidato alla mostra, durante il quale si approfondirà in particolar modo la conoscenza delle porcellane napoletane e delle varie manifatture europee del Settecento, i partecipanti saranno coinvolti in un laboratorio di ceramica che prevede sia la realizzazione di lavori plastici che la decorazione dei pezzi modellati ispirata ai temi cui sono dedicate le varie sale espositive.

Per tutte le attività è previsto il solo pagamento del biglietto d’ingresso alla Mostra.
I visitatori devono arrivare all’orario indicato per l’inizio dell’attività già muniti di biglietto d’ingresso

DOVE: Museo di Capodimonte, via Miano 2, Napoli – Sala Accoglienza

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

INFO E PRENOTAZIONI: Ufficio Accoglienza Museo di Capodimonte | tel. 081 7499130 (h 10.00-13.00 |15.00-18.00) |

mail: mu-cap.accoglienza.capodimonte@beniculturali.it (attendere risposta per conferma disponibilità).


 

 

Domenica 17 novembre ore 10.00
Un Bosco Reale per TUTTI. III edizione

 

Torna Un Bosco Reale per TUTTI. Durante l’incontro autunnale, sia le attività programmate nel Bosco per i ragazzi ‘speciali’ sia quelle destinate ai loro genitori al primo piano del Museo saranno accomunate dallo stesso obiettivo: svelare gli immensi tesori botanici e artistici che, fin dal Settecento, hanno fatto di Napoli una delle grandi capitali europee.

I ragazzi saranno impegnati in laboratori di botanica condotti da esperti del settore che li guideranno prima nella raccolta di materiali naturali lungo il percorso nel Real Bosco e poi nella loro rielaborazione in piccoli manufatti durante la successiva fase laboratoriale svolta nell’area praterie per favorire la socializzazione e l’aggregazione con gli altri visitatori e frequentatori del parco.

Inoltre i ragazzi saranno coinvolti in attività ludico-sportive (corsa, giochi di squadra) con l’ausilio di istruttori sportivi e di tutor volontari.

Alle ore 10.30 i genitori potranno partecipare all’introduzione guidata alla mostra Napoli Napoli. Di lava, porcellana e musica che, attraverso le 18 sale scenograficamente allestite nell’Appartamento Reale con oltre 1000 opere fra dipinti, porcellane, arredi, costumi e strumenti musicali, consentirà loro di immergersi nel racconto dei cambiamenti della storia, del potere, delle mode e dei gusti estetici che hanno caratterizzato Napoli, capitale del Regno, fra Settecento e Ottocento, dagli anni di Carlo di Borbone a quelli di Ferdinando II.

Le attività, gratuite e realizzate con il contributo della Fondazione Banco Napoli, richiedono prenotazione obbligatoria. Inoltre un genitore o accompagnatore avrà diritto all’ingresso gratuito al Museo.

 

Per saperne di più leggi la pagina dedicata


MusiCapodimonte

 

Come ogni weekend le sale del museo saranno animate dalla performance teatrali della Compagnia Arcoscenico con Rodolfo Fornario e Antonella Quaranta a cura dell’associazione MusiCapodimonte.

 


 

 

Vi ricordiamo che domenica 17 novembre è l’ultimo giorno per la call for proposals:
GATEWAYS TO MEDIEVAL NAPLES.

 

Il seminario sul campo, che si terrà dall’8 al 10 giugno 2020 a Napoli, è organizzato dal Centro per la Storia dell’Arte e dell’Architettura delle Città Portuali, dalla Bibliotheca Hertziana e dall’Università degli Studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Studi Umanistici.

Per saperne di più leggi la call nel dettaglio

 


 

Seguite gli aggiornamenti sui nostri canali social