Jan Fabre. Naturalia e Mirabilia. Visita guidata agli incontri sensibili

Sabato 21 ottobre alle ore 11.00 i Servizi Educativi del Museo e Real Bosco di Capodimonte propongono una visita guidata gratuita alla mostra Jan Fabre. Naturalia e Mirabilia curata da Sylvain Bellenger e Laura Trisorio nell’ambito del ciclo di esposizioni Incontri sensibili, che fa dialogare opere di artisti contemporanei con quelle di arte medievale e moderna delle collezioni permanenti di Capodimonte.

 

La visita, condotta a due voci da Andrea Travaglini, conservatore delle collezioni della Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli, e da Francesca Santamaria, storica dell’arte dei Servizi Educativi, guiderà i visitatori alla scoperta di opere d’arte e oggetti naturali accomunati dalla stessa capacità di destare stupore, meraviglia.

 

 

Saranno evidenziati gli elementi che accomunano la poetica e le opere del poliedrico artista belga Jan Fabre, interamente realizzate con gusci di scarabeo, tratto distintivo e ricorrente della sua ricerca, e gli oggetti d’arte della collezione permanente di Capodimonte provenienti dalle collezioni dei Farnese, dei Borbone e di Stefano Borgia: due preziose parti d’armatura in cuoio e una serie di naturalia e mirabilia, souvenir di terre lontane e manufatti creati da sapienti artigiani con materiali naturali esotici e rari, che rievocano le Wunderkammer, camere delle meraviglie tipiche delle collezioni d’arte del Cinquecento e Seicento.

 

La visita, alla quale è possibile partecipare gratuitamente con il solo biglietto di ingresso del Museo, avrà la durata di 1 ora.

 

Prenotazione obbligatoria:

 

081 440438 (da lun. a ven. ore 10.00-14.00);

081 7499130 (sabato 10.00-13.00 | 15.00-17.00)

email info@progettomuseo.com

attendere la risposta con conferma di disponibilità.

 

Appuntamento alla biglietteria del Museo.

 

Per raggiungere il Museo di Capodimonte:
Navetta Shuttle da Piazza Trieste e Trento (Teatro San Carlo)
Fermate a richiesta lungo il percorso
Tariffe da 2 euro per singola tratta per i napoletani e da 5 euro per i turisti

Per maggiori info clicca qui