Le cantate in lingua napoletana

Martedì 17 maggio alle ore 17.00  il Salone delle feste del Museo di Capodimonte ospiterà un concerto dedicato alle rarissime Cantate in lingua napoletana scritte da autori prestigiosi come Alessandro Scarlatti, a cura del Dipartimento di Musica Antica Pietà dei Turchini del Conservatorio San Pietro a Majella, diretto da Antonio Florio.

Un appuntamento del Maggio dei Monumenti 2016 dedicato al repertorio dei primi anni del Settecento strettamente collegato alla genesi della nascente opera comica in lingua napoletana, la commedeja pe mmuseca.

 

Nel concerto curato da Antonio Florio, profondo conoscitore e specialista assoluto di questo repertorio, si potranno ascoltare alcune delle rare cantate napoletane superstiti collegate a nomi prestigiosi ma anche a compositori poco conosciuti e di altissimo livello artistico: da Alessandro Scarlatti a Giuseppe Porsile, da Giulio Cesare Rubino a Niccolò Grillo e Nicola Sabino, autori che nella maggior parte dei casi hanno lavorato a Napoli tra la metà del Seicento e quella del Settecento.

 

 

Si esibiranno, guidati dal loro Maestro Antonio Florio, gli allievi del Dipartimento di Musica Antica del Conservatorio di Napoli, reduci dal recente successo ottenuto nel concerto monteverdiano dedicato ad Alan Curtis:

Federica Pagliuca, soprano

Angela Gaetana Giannotti, contralto

Magdalena Szymanska, soprano

Leopoldo Punziano, tenore

Daniela Salvo, mezzosoprano

Daniela Fontana, mezzosoprano

Olga Cafiero, soprano

Carlo Barile, Angelo Trancone, Luigi Trivisano al cembalo.

 

Salone delle feste

Salone delle feste, foto di Giuseppe Salviati

 

Prossimi appuntamenti:

 

 

– Venerdì 27 maggio, ore 18.00 San Pietro a Majella, Chiostro monumentale
– Domenica 29 maggio, ore 17.00 Museo di Capodimonte, Salone delle Feste

Festa teatrale. Il Genio di Paisiello alle Corti d’Europa

Spettacolo ideato da Elsa Evangelista

Orchestra, Coro e Solisti del San Pietro a Majella
Demetrio Moricca, Gennaro Pupillo, direttori

Scenografia a cura dell’Accademia di Belle Arti

 

– Venerdì 10 giugno, ore 18.00 San Pietro a Majella, Sala Scarlatti
– Domenica 12 giugno, ore 17.00 Museo di Capodimonte, Salone delle Feste

Il Mandolino di Giovanni Paisiello. Concerti per mandolino e archi
musiche di Bortolazzi, Paisiello, Paganini

Orchestra San Pietro a Majella
Mauro Squillante, mandolino

 

Per assistere ai concerti è necessario munirsi del biglietto del museo.

Non occorre prenotare.