Oggi è il compleanno di… Masaccio

Lunedì 21 dicembre festeggia con noi il compleanno del più importante e moderno pittore del Rinascimento Italiano! Il Museo di Capodimonte, che ospita la notissima Crocifissione di Masaccio, un tempo parte del polittico dipinto per la chiesa di Santa Maria del Carmine a Pisa, racconterà ai visitatori la vita e le opere dell’artista.

 

Uomo misterioso e geniale, tanto preso dal suo mestiere di pittore da apparire trascurato e meritare il soprannome di “Masaccio”, nasce nel 1401 a Castel San Giovanni – l’odierna San Giovanni Valdarno – in un’agiata famiglia borghese, e si trasferisce giovanissimo a Firenze dove, poco più che ventenne, entra nel dinamico mondo artistico con commissioni sempre più prestigiose e impegnative.

Tommaso di Ser Giovanni Cassai ha rivoluzionato l’arte del suo tempo con capolavori in cui uomini e donne – “figure vivissime”, come scrive Vasari, simili per fisionomia ed espressioni a quelle che animavano le strade della Firenze di allora – compiono le loro azioni muovendosi in spazi reali e misurabili, costruiti seguendo le regole del nuovo metodo di rappresentazione delle tre dimensioni, la prospettiva geometrica di Filippo Brunelleschi.

 

Gli approfondimenti, a cura dell’Ufficio Accoglienza e Valorizzazione, si svolgeranno alle ore 11.30 16.30.

 

Per partecipare alla visita è necessario munirsi del biglietto d’ingresso.

 

 

I partecipanti potranno usufruire di una riduzione al bar caffetteria di Capodimonte per una fetta di torta.

 

Per info: 081 7499130 (10-13; 15-18)

 

mu-cap.accoglienza.capodimonte@beniculturali.it