Oggi è il compleanno di… Botticelli

Siamo lieti di invitarvi al compleanno di Botticelli martedì 1° marzo. Il Museo di Capodimonte festeggia i 571 anni di Alessandro di Mariano Filipepi, chiamato Botticelli per la robusta corporatura del fratello Giovanni, il cui soprannome fu esteso all’intera famiglia. Ne racconteremo la vita e l’opera attraverso la Madonna col Bambino in Collezione Farnese, prova giovanile dell’artista nella quale è già evidente la maestria che lo ha reso uno dei pittori più celebri della storia dell’arte.

 

Botticelli era celebrato già dai suoi contemporanei come erede dell’arte antica ed era uno degli artisti più richiesti nella Firenze della seconda metà del Quattrocento:

 

Aequari sibi non indignetur Apelles Sandrum:
iam notum est nomen ubique suum.

Non si sdegni Apelle di essere uguagliato a Sandro:

già il suo nome è noto ovunque.
(Ugolino di Vieri, detto il VerinoEpigrammata, III, 23)

 

Scopriremo insieme perché Botticelli (Firenze, 1° marzo 1445 – 17 maggio 1510) è considerato il simbolo stesso degli ideali di grazia e di armonia del Rinascimento e da dove deriva il suo uso elegante della linea e la preziosità della sua materia pittorica.

Lo sguardo malinconico della madre e l’intimità della scena esprimono quella tenerezza degli affetti che gli insegnò il suo primo maestro Filippo Lippi, insieme all’ampiezza dei volumi e la fisionomia monellesca degli angeli dai grossi boccoli che sembrano scolpiti.

 

Gli approfondimenti, a cura dell’Ufficio Accoglienza e Valorizzazione, si svolgeranno alle ore 11.30 16.30.

 

Per partecipare alla visita è necessario munirsi del biglietto d’ingresso e non occorre prenotare.

 

I partecipanti potranno usufruire di una riduzione al bar caffetteria di Capodimonte per una fetta di torta.

 

Per info:

081 7499130

(10-13; 15-18, dal giovedì al martedì)

mu-cap.accoglienza.capodimonte@beniculturali.it

 

Botticelli, Madonna col Bambino