Presentazione dei risultati del corso GardeNet. A lavoro nel verde

Venerdì 2 febbraio 2018, alle ore 10.30, presso il Museo e Real Bosco di Capodimonte, nella sala Pejrone al secondo piano, alla presenza del direttore Sylvain Bellenger e dell’Assessore ai Giovani Alessandra Clemente, saranno presentati i risultati del corso GardeNet. A lavoro nel verde.

Il corso è stato attivato nell’ambito del Progetto GardeNet. Una rete di giardini condivisi, finanziato dal Programma ANCI MeetYoungCities: social innovation e partecipazione per i giovani dei comuni italiani con capofila il Comune di Napoli.


 

I dieci giovani neodiplomati, partecipanti al corso, selezionati mediante un bando pubblico, da dicembre 2017 a gennaio 2018 hanno vissuto nel Real Bosco di Capodimonte un’esperienza di conoscenza, cura e promozione del verde urbano per testare sul campo il loro interesse verso professioni che negli ultimi anni stanno offrendo nuove opportunità occupazionali.

 

L’esplorazione e la conoscenza del bosco condotta dai ragazzi, guidati dai tecnici delle ditta Euphorbia S.r.l., restituirà una mappatura degli alberi monumentali di alcune aree del parco; mentre l’ascolto dei fruitori – condotto attraverso la somministrazione di un questionario, elaborato all’interno del progetto GardeNet – restituirà al Museo e Real Bosco di Capodimonte percezioni e bisogni espressi dagli utenti.

 

Venerdì 2 febbraio alle ore 10.30 verranno presentati i primi risultati dell’indagine in corso, che ha interessato anche altri parchi della città.

 

Verranno inoltre presentate alcune proposte per il Real Bosco emerse dall’ascolto dei cittadini che potrebbero avvicinare ancor di più i cittadini e i giovani al sito.

 

In linea con una rinnovata sensibilità verso la costruzione di città sostenibili, il Progetto GardeNet lavora infatti per stimolare il protagonismo dei giovani alla conoscenza e valorizzazione delle risorse ambientali della città di Napoli.

 

Con questo obiettivo è nata la collaborazione tra il Museo e Real Bosco di Capodimonte, sede ospitante delle attività del corso, e l’associazione Agritettura2.0, ideatrice del progetto.

 

GardeNet. Una rete di giardini condivisi è un progetto ideato dall’associazione Agritettura2.0, che ha come capofila il Comune di Napoli e come partner i Dipartimenti di Agraria e di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, l’Accademia di Belle Arti di Napoli, le associazioni Archintorno, Artèteca, AUSF Napoli, Friarielli Ribelli, Parco Sociale Ventaglieri e Punta Corsara.

 

Per informazioni e contatti:

www.gardenet.org

www.facebook.com/gardenet.napoli

 

Foto di Alessio Cuccaro