Inaugurazione della mostra Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere

Il 21 dicembre 2018 conferenza stampa alle ore 12.00 e inaugurazione alle ore 17.00 della mostra Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere (Ingresso solo su invito).

E dalle ore 19.30 fino alle 22.30 apertura straordinaria del museo e della mostra a soli 2 euro (ultimo ingresso alle ore 21.30).

L’inaugurazione della mostra sarà anche l’occasione per festeggiare la riapertura della Collezione De Ciccio, la nuova illuminazione dell’Appartamento Reale con una performance musicale itinerante e ammirare la Flagellazione di Caravaggio impreziosita da una cornice coeva.

Goethe a Capodimonte, visita guidata nelle sale dell’Appartamento Reale

Venerdì 23 marzo alle ore 10.30 i servizi educativi del Museo e Real Bosco di Capodimonte, in occasione dell’anniversario della morte dello scrittore e poeta tedesco Johann Wolfgang von Goethe, avvenuta nel marzo 1832, ricorderanno alcuni momenti del viaggio a Napoli dell’autore attraverso una speciale visita guidata, che prevede la lettura di alcuni passi tratti dalla celebre opera di Goethe “Viaggio in Italia” e la visita nelle sale dell’Appartamento storico.

Il Vesuvio nell’arte.

Giovedì 28 luglio alle 20:00 Il protagonista è il Vesuvio!

 

Partecipate al secondo appuntamento di Racconta il Museo di Capodimonte a modo tuo.

 

Partendo da Vesuvius di Andy Warhol, che mostra i tratti tipici della cultura di massa, ripercorreremo la storia del vulcano, il cui pennacchio fumante è stato riprodotto dai più grandi artisti del ‘700 e ‘800.

Una Reggia e un Bosco per lo svago del sovrano

Domenica 22 maggio non perdete gli appuntamenti al Museo e Real Bosco di Capodimonte per trascorrere una giornata tra straordinarie bellezze artistiche e naturali.

Per il Maggio dei monumenti 2016 dedicato al trecentesimo anniversario della nascita di Carlo di Borbone, scoprite la Reggia e il Parco scelti dal sovrano illuminato del Regno di Napoli per gli svaghi della sua corte.

 

Le cantate in lingua napoletana

Martedì 17 maggio alle ore 17.00  il Salone delle feste del Museo di Capodimonte ospiterà un concerto dedicato alle rarissime Cantate in lingua napoletana scritte da autori prestigiosi come Alessandro Scarlatti, a cura del Dipartimento di Musica Antica Pietà dei Turchini del Conservatorio San Pietro a Majella, diretto da Antonio Florio.