Il weekend 5 – 6 ottobre 2019 a Capodimonte con la domenica ad ingresso gratuito, mostre, musica e laboratorio di riciclo creativo per bambini

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte vi aspetta nel primo weekend di ottobre con la domenica ad ingresso gratuito: un’occasione preziosa per visitare al primo piano, (8.3019.30) la collezione Farnese e la Galleria delle cose rare, l’Armeria, la collezione De Ciccio e Canova un restauro in mostra (fino al 12 gennaio 2020) e la mostra recentemente inaugurata Napoli Napoli. Di lava porcellana e musica (fino al 21 giugno 2020) con un supplemento di 6 euro mentre al secondo piano (9.30 -17.00) sarà possibile ammirare la Galleria delle arti a Napoli dal Duecento al Settecento, la mostra Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere che è stata prorogata fino al 15 ottobre 2019.

 

Inoltre sabato 5 ottobre ritorna il laboratorio di riciclo creativo per bambini e come ogni weekend, la Compagnia Arcoscenico accoglierà i piccoli ospiti con attività di animazione a cura dell’Associazione MusiCapodimonte e il M° Rosario Ruggiero allieterà il pubblico con la sua musica.

Gran finale per la mostra Caravaggio Napoli: aperture serali, incontri, sconti su biglietti e catalogo

Ultimi giorni per visitare la mostra Caravaggio Napoli a cura di Sylvain Bellenger e Maria Cristina Terzaghi al Museo e Real Bosco di Capodimonte che espone 5 tele di Caravaggio e 22 dipinti dei cosiddetti “caravaggeschi”, gli artisti che subirono in maniera rivoluzionaria l’influenza del maestro lombardo, nei diciotto mesi che egli trascorse a Napoli tra il 1606 e il 1610.

I giovedì di Caravaggio: Quesiti caravaggeschi a Napoli

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte presenta I giovedì di Caravaggio: Quesiti caravaggeschi a Napoli: quattro appuntamenti interamente dedicati al pittore lombardo ed al suo legame con la città di Napoli con gli studiosi Stefano Causa, Loredana GazzaraSaverio Ricci Riccardo Lattuada.

Negli stessi giovedì apertura straordinaria fino alle ore 22.30 (la biglietteria chiude alle ore 21.30) con accesso agevolato al Museo (1 euro) e alla mostra Caravaggio Napoli (8 euro).

Weekend 11-12 maggio: il Museo si fa in quattro tra Caravaggio, Canova, Fabre e Depositi!

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte vi aspetta nei giorni 11 e 12 maggio per un weekend ricco di mostre ed eventi.

Tra le mostre in programma ci sono:

  • Caravaggio Napoli
  • Canova un restauro in mostra
  • Jan Fabre Oro Rosso. Sculture d’oro e corallo, disegni di sangue
  • Depositi di CapodimonteStorie ancora da scrivere

Inoltre ci saranno le visite guidate gratuite alla mostra Caravaggio Napoli, a cura dei Servizi Educativi del Museo, la Seconda Conferenza Italiana sull’Eredità di Albert Hirschman, l’evento conclusivo di Partenope Dona, Un Bosco Reale per tutti, il secondo appuntamento con la masterclass di lingua napoletana, il laboratorio per bambini Mele, la camminata con cuffie nel bosco e le performance musicali e teatrali a cura dell’Associazione MusiCapodimonte.

Dal 25 aprile al 1 maggio 2019. Apertura straordinaria, tris di mostre, passeggiata narrativa e gara podistica nel bosco

Apertura straordinaria del museo e delle mostre per il lungo ponte del 25 aprile e 1° maggio 2019.

Tre grandi mostre:

  • Caravaggio Napoli (aperta tutti i giorni, compreso il mercoledì)
  • Jan Fabre Oro Rosso. Sculture d’oro e corallo, disegni di sangue
  • Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere

 

Con solo 1 € in più sul biglietto della mostra Caravaggio Napoli puoi visitare tutto il Museo di Capodimonte,
con le sue collezioni e le altre mostre in corso

 

Le visite guidate gratuite alla mostra Caravaggio Napoli offerte dai Servizi Educativi del museo, le performance a cura di MusiCapodimonte e le iniziative nel Real Bosco Storie a Manovella, passeggiata narrativa dedicata ai bimbi ed alle famiglie, e la 19^ Edizione della gara podistica Primavera al bosco.

Tris di mostre per il weekend di Pasqua: Caravaggio, Fabre e Depositi

Per il weekend di Pasqua al Museo e Real Bosco di Capodimonte tre imperdibili mostre:

Caravaggio Napoli

Jan Fabre Oro Rosso. Sculture d’oro e corallo, disegni di sangue

Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere

Inoltre ci saranno le visite guidate gratuite alla mostra Caravaggio Napoli, a cura dei Servizi Educativi del Museo, le performance musicali e teatrali a cura dell’Associazione MusiCapodimonte e l’iniziativa Ogni Favola è un gioco!, un reading di lettura nel bosco dedicato ai più piccoli.

 

Natale a Capodimonte. Appuntamenti con il Cinema, il bosco riaperto, le mostre e le visite guidate

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte vi augura Buone Feste con gli appuntamenti in programma tra Natale e Capodanno.

La riapertura parziale del Real Bosco (con apertura straordinaria del 25 dicembre 2018 e del 1 gennaio 2019), l’apertura straordinaria del museo il 26 dicembre pomeriggio, la quarta proiezione gratuita per la rassegna Napoli nel Cinema, le visite guidate alla mostra Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere e alla Collezione De Ciccio recentemente riaperta.

Ancora un’occasione per ammirare la nuova illuminazione dell’Appartamento Reale e la Flagellazione di Caravaggio impreziosita da una cornice coeva.

Inaugurazione della mostra Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere

Il 21 dicembre 2018 conferenza stampa alle ore 12.00 e inaugurazione alle ore 17.00 della mostra Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere (Ingresso solo su invito).

E dalle ore 19.30 fino alle 22.30 apertura straordinaria del museo e della mostra a soli 2 euro (ultimo ingresso alle ore 21.30).

L’inaugurazione della mostra sarà anche l’occasione per festeggiare la riapertura della Collezione De Ciccio, la nuova illuminazione dell’Appartamento Reale con una performance musicale itinerante e ammirare la Flagellazione di Caravaggio impreziosita da una cornice coeva.

Caravaggio di Derek Jarman per la rassegna Capodimonte dopo Vermeer

Giovedì 23 novembre alle ore 19.00 nell’Auditorium del Museo e Real Bosco di Capodimonte il quarto appuntamento con La settima arte a Capodimonte, la rassegna cinematografica curata da Maria Tamajo Contarini (Museo e Real Bosco di Capodimonte) e Marialuisa Firpo (Cinema Hart), nell’ambito del calendario di eventi Capodimonte dopo Vermeer, finanziata con fondi POC della Regione Campania.

Dopo Mr. Turner, in programma Caravaggio di Derek Jarman, film biografico del 1986 con Nigel Terry, Sean Bean, Tilda Swinton, Spencer Leigh, Robbie Coltrane.

Un film drammatico, sensuale, dalle tinte forti e molto figurativo che ben racconta l’uomo Michelangelo Merisi da Caravaggio, personaggio complesso e tortuoso, scuro e ambiguo, dal talento selvaggio, con le sue debolezze e i suoi tormenti.

Introduce la proiezione il regista Nicolangelo Gelormini.

Capodimonte dopo Vermeer. Cinema, Musica e Performance alla Reggia

Dal 2 novembre al 29 dicembre 2017 al Museo e Real Bosco di Capodimonte 8 film d’autore, in lingua originale con sottotitoli in italiano, tutti i giovedì in Auditorium, 3 concerti nella Sala della Culla e 4 performance in varie sale del museo.

Sono questi i numeri della ricca rassegna Capodimonte dopo Vermeer presentata questa mattina al Museo e Real Bosco di Capodimonte dal direttore Sylvain Bellenger, insieme a Rosanna Romano, direttore generale per le Politiche culturali e il Turismo della Regione Campania, finanziata con fondi Poc (Programma Operativo Campania).

Oggi è il compleanno di… Guido Reni

Venerdì 4 novembre alle ore 16.30 il Museo e Real Bosco Capodimonte vi invita a festeggiare il 441 esimo compleanno del pittore bolognese Guido Reni, uno dei grandi interpreti della stagione pittorica emiliana a cavallo tra il Cinquecento ed il Seicento, offrendo ai visitatori un approfondimento all’artista e ai dipinti  Le Quattro stagioni e Atalanta e Ippomene.