L’Italia chiamò – Capodimonte oggi racconta… le sculture di Luigi de Luca

La rubrica L’Italia chiamò – Capodimonte oggi racconta… che dal 9 marzo 2020 ci accompagna alla scoperta dell’arte riscontrando successo di critica e di pubblico, accoglie il punto di vista sulle opere di Capodimonte dei docenti universitari che hanno voluto dare il loro contributo per offrire ai nostri lettori il sollievo dell’arte durante questo ‘tempo sospeso’ di chiusura dei musei.

 

Oggi pubblichiamo il testo di Isabella Valente, docente di Storia dell’arte contemporanea, di Storia della fotografia e delle tecniche fotografiche e di Museologia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, che ci propone un viaggio tra le sculture di Luigi de Luca, testimonianza del gusto collezionistico di fine Ottocento, e del suo unico tormento l’amore per l’arte.

Una breve rielaborazione dell’intervento presentato nelle giornate di studi organizzate a conclusione della mostra Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere (21 dicembre 2018 – 15 ottobre 2019), a cura di Maria Tamajo Contarini Carmine Romano, nell’Auditorium del Museo e Real Bosco di Capodimonte, che hanno proposto una rilettura delle collezioni, stimolando nuove esperienze e confronti ancora da scrivere.

Il weekend 5 – 6 ottobre 2019 a Capodimonte con la domenica ad ingresso gratuito, mostre, musica e laboratorio di riciclo creativo per bambini

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte vi aspetta nel primo weekend di ottobre con la domenica ad ingresso gratuito: un’occasione preziosa per visitare al primo piano, (8.3019.30) la collezione Farnese e la Galleria delle cose rare, l’Armeria, la collezione De Ciccio e Canova un restauro in mostra (fino al 12 gennaio 2020) e la mostra recentemente inaugurata Napoli Napoli. Di lava porcellana e musica (fino al 21 giugno 2020) con un supplemento di 6 euro mentre al secondo piano (9.30 -17.00) sarà possibile ammirare la Galleria delle arti a Napoli dal Duecento al Settecento, la mostra Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere che è stata prorogata fino al 15 ottobre 2019.

 

Inoltre sabato 5 ottobre ritorna il laboratorio di riciclo creativo per bambini e come ogni weekend, la Compagnia Arcoscenico accoglierà i piccoli ospiti con attività di animazione a cura dell’Associazione MusiCapodimonte e il M° Rosario Ruggiero allieterà il pubblico con la sua musica.

Pittori e scultori dell’Ottocento, protagonisti delle Giornate di studi sulla mostra Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere

Le giornate di studi organizzate a conclusione della mostra Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere, a cura di Maria Tamajo Contarini e Carmine Romano nell’Auditorium del Museo e Real Bosco di Capodimonte hanno proposto una rilettura delle collezioni, stimolando nuove esperienze e confronti ancora da scrivere.

Con oltre 1220 oggetti tra dipinti, sculture e arredi, scelti dai cinque depositi di Capodimonte, la mostra ha voluto raccontare come gli allestimenti museali siano dettati dalle scelte del gusto, risultato di una selezione fatta dai direttori e dai curatori che riflette lo stato della storia dell’arte in un dato periodo.

I depositi dei musei sono spesso ricchi di storie tutte ancora da scoprire ed è proprio questo l’invito che il Museo e Real Bosco di Capodimonte ha lanciato agli studiosi con la call for papers e le giornate di studi.

 

Giornata di studi sulla mostra Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere: 26 e 27 settembre 2019

Giovedì 26 e venerdì 27 settembre 2019 si terrà la Giornata di studi sulla mostra Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere (fino al 30 settembre 2019) a cura di Maria Tamajo Contarini e Carmine Romano.

Due giorni di studio e confronto tra docenti universitari e storici dell’arte nell’Auditorium del Museo e Real Bosco di Capodimonte.

Una mostra con oltre 1220 oggetti tra dipinti, sculture e arredi, oggetti di arti decorative provenienti unicamente dai cinque depositi di Capodimonte – Palazzotto, Deposito 131, Deposito 85, Farnesiano e GDS (Gabinetto dei Disegni e delle Stampe) che raccontano il ruolo e la storia tra scelte imposte dai dettami del gusto, dalla natura della collezione del museo o dallo stato conservativo delle opere.

 

Ultimi giorni per visitare la mostra di Jan Fabre. Oro Rosso fino al 15 settembre 2019

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte vi aspetta nel prossimo weekend (14-15 settembre 2019) con le tre mostre Jan Fabre. Oro Rosso, Depositi di Capodimonte Canova. Un restauro in mostra.

Ultimi giorni per visitare al secondo piano del Museo di Capodimonte la mostra dell’artista belga Jan Fabre. Oro Rosso. Sculture d’oro e corallo, disegni di sangue (fino al 15 settembre 2019) curata da Stefano Causa e Blandine Gwizdala (orario 9.30-17.00, mercoledì chiuso).

Proseguono, come in ogni weekend, le attività di musica e animazione a cura dell’associazione MusiCapodimonte.

Laboratorio di paesaggio nel weekend a Capodimonte del 7-8 settembre 2019 tra arte e musica

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte vi aspetta nel prossimo weekend (7-8 settembre 2019) con il secondo laboratorio di paesaggio (7 settembre ore 9.30-11.30), promosso dagli Amici del Real Bosco di Capodimonte, e con le tre mostre Jan Fabre. Oro Rosso, Depositi di Capodimonte Canova. Un restauro in mostra.

Proseguono, come in ogni weekend, le attività di musica e animazione a cura dell’associazione MusiCapodimonte.

Domenica 1 settembre 2019 ingresso gratuito con le mostre Fabre, Depositi e Canova

Siete appena tornati dalle vacanze e non avete nessuna voglia di riprendere i frenetici ritmi della città? Nessun problema.

Concedetevi un’altra giornata di relax al Museo e Real Bosco di Capodimonte che domenica 1 settembre 2019 – come ogni prima domenica del mese – offre l’ingresso gratuito ai suoi visitatori.

Vi aspettano ben tre mostre: Jan Fabre. Oro Rosso, Depositi di Capodimonte e Canova. Un restauro in mostra. 

E per tutto il weekend le attività di musica e animazione a cura dell’associazione MusiCapodimonte.

Weekend a Capodimonte con apertura serale a 1 euro sabato 24 agosto 2019

Se avete ancora voglia di vacanza, di arte, di bellezza e di natura vi aspettiamo al Museo e Real Bosco di Capodimonte anche in questo caldo weekend d’agosto per offrirvi refrigerio nei capolavori dell’arte.

Sabato 24 agosto 2019 è il terzo sabato d’agosto ad apertura serale straordinaria dalle ore 19.30 alle ore 22.30 (la biglietteria chiude alle ore 21.30) con ingresso a 1 euro e la lezione-concerto del M° Rosario Ruggiero.

Un’occasione imperdibile per trascorrere una serata all’insegna della cultura per chi resta in città o è appena tornato dalle vacanze.

Il weekend del 3 e 4 agosto 2019 con la domenica ad ingresso gratuito

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte vi aspetta nel primo weekend di agosto con la domenica ad ingresso gratuito: un’occasione preziosa per visitare al primo piano, (8.30 -19.30) la collezione Farnese e la Galleria delle cose rare e Canova un restauro in mostra, (fino al 30 settembre 2019) mentre al secondo piano (9.30 -17.00) sarà possibile ammirare le mostre Depositi di Capodimonte Storie ancora da scrivere (fino al 30 settembre 2019) e Jan Fabre Oro Rosso. Sculture d’oro e corallo, disegni di sangue (fino al 15 settembre 2019).

Inoltre, come ogni weekend, la Compagnia Arcoscenico accoglierà i piccoli ospiti con attività di animazione a cura dell’Associazione MusiCapodimonte e il M° Rosario Ruggiero allieterà il pubblico con la sua musica.

 

Il weekend 27-28 luglio 2019 a Capodimonte tra arte, cinema e musica

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte vi aspetta nel weekend del 27 e 28 luglio 2019 con l’ultimo concerto della rassegna Luglio musicale al Belvedere (nel CORTILE MONUMENTALE DELLA REGGIA), i film della rassegna cinematografica all’aperto Pittori di Cinema  (RINVIATA A LUNEDI’ 29 LUGLIO ORE 21.00 PER ALLERTA METEO LA PROIEZIONE DEL FILM “AMARCORD” DI FEDERICO FELLINI) e le mostre in corso Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivereJan Fabre Oro Rosso. Sculture d’oro e corallo, disegni di sangue e la mostra Canova un restauro in mostra.

Weekend 20-21 luglio 2019 a Capodimonte con il concerto del “Luglio Musicale” e la domenica gratuita

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte vi aspetta nel weekend del 20 e 21 luglio 2019 con tanta musica e la domenica ad ingresso gratuito, una bella opportunità per famiglie, adulti e bambini di visitare le collezioni del Museo e le mostre in corso: Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivereJan Fabre. Oro Rosso e Canova, un restauro in mostra.

Domenica a partire dalle ore 19.00, concerto gratuito sul Belvedere di Capodimonte inserito nella rassegna Luglio musicale.

Weekend 6-7 luglio 2019 a Capodimonte e domenica ad ingresso gratuito

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte vi aspetta nel weekend del 7-8 luglio 2019 con tanti appuntamenti e con la domenica gratuita, una bella opportunità per famiglie, adulti e bambini di visitare le collezioni del Museo e le mostre in corso: Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere e Jan Fabre. Oro Rosso.

Domenica terminerà poi con un concerto gratuito sul Belvedere di Capodimonte inserito nella rassegna “Luglio musicale”, a partire dalle ore 19.30.

Lungo weekend dal 13 al 16 giugno 2019 con poker di mostre e apertura serale del giovedì

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte vi aspetta dal 13 al 16 giugno 2019 per un lungo weekend ricco di mostre ed eventi. Giovedì 13 giugno apertura serale fino alle 22.30 (la biglietteria chiude alle 21.30) del Museo con ingresso a 1 euro e alla mostra Caravaggio a 8 euro.

Giovedì 13 giugno, alle ore 18.00 in Auditorium, la storica dell’arte Loredana Gazzara guiderà il pubblico alla scoperta della storia del Pio Monte della Misericordia per il ciclo di conferenze I Giovedì di Caravaggio.

Inoltre nel weekend visite guidate alla mostra Caravaggio Napoli e performance musicali e teatrali a cura dell’Associazione MusiCapodimonte.