Weekend dal 16 ottobre al 18 ottobre 2020 al Museo e Real Bosco di Capodimonte

Weekend dal 16 ottobre al 18 ottobre 2020 al Museo e Real Bosco di Capodimonte con l’apertura straordinaria di venerdì 16 ottobre dalle 19.30 alle 22.30 (ultimo ingresso alle ore 21.30) con biglietto a 2 euro e la possibilità di visitare le mostre Vincenzo Gemito. Dalla scultura al disegnoNapoli Napoli. Di lava, porcellana e musica, Christiane Löhr incontra Capodimonte e Santiago Calatrava. Nella luce di Napoli, la Collezione Farnese, il Corridoio barocco e del Settecento, la Galleria delle arti a Napoli dal Trecento al Settecento, la sezione di arte contemporanea e l’Ottocento privato.

La mostra Luca Giordano. Dalla Natura alla Pittura (Sala Causa) sarà visitabile nel weekend dalle ore 10.00 alle 18.00.

Tanti gli imperdibili appuntamenti del weekend che allieteranno grandi e piccini.

Obbligo di visita con mascherina anche all’aperto.

Weekend dal 2 ottobre al 4 ottobre 2020 al Museo e Real Bosco di Capodimonte

Weekend dal 2 ottobre al 4 ottobre 2020 al Museo e Real Bosco di Capodimonte con l’apertura straordinaria di venerdì 2 ottobre dalle 19.30 alle 22.30 (ultimo ingresso alle ore 21.30) con biglietto a 2 euro, la possibilità di visitare tutte le mostre, le collezioni e l’Ottocento privato.

Le mostre Vincenzo Gemito. Dalla scultura al disegnoNapoli Napoli. Di lava, porcellana e musica, Christiane Löhr incontra Capodimonte e Santiago Calatrava. Nella luce di Napoli, la Collezione Farnese, il Corridoio barocco e del Settecento, la Galleria delle arti a Napoli dal Trecento al Settecento, la sezione di arte contemporanea, le performance di MusiCapodimonte nelle sale del museo che allieteranno grandi e piccinie tanti imperdibili appuntamenti.

Obbligo di visita con mascherina anche all’aperto.

Weekend da venerdì 18 settembre a domenica 20 settembre 2020

Il weekend da venerdì 18 settembre a domenica 20 settembre 2020 a Capodimonte con la mostra Vincenzo Gemito. Dalla scultura al disegno, un’esposizione di 150 opere tra sculture, dipinti e disegni suddivisi nelle nove sezioni tematiche che animeranno il percorso espositivo alla scoperta dei due grandi amori della scultore napoletano che sono stati anche le sue muse: la francese Mathilde Duffaud e la napoletana Anna Cutolo.

La rassegna di cinema all’aperto 2020, Monelli e Ribelli, dedicata all’infanzia e all’adolescenza, con le proiezioni di Oliver Twist di Roman Polanski, Hugo Cabret di Martin Scorsese e Grand Budapest Hotel di Wes Anderson.

E ancora le mostre Napoli Napoli. Di lava, porcellana e musica e Santiago Calatrava. Nella luce di Napoli, la Collezione Farnese, il Corridoio barocco e del Settecento, la Galleria delle arti a Napoli dal Trecento al Settecento, la sezione di arte contemporanea e le performance di MusiCapodimonte nelle sale del museo che allieteranno grandi e piccini.

Weekend da venerdì 11 settembre a domenica 13 settembre 2020

Il weekend da venerdì 11 settembre a domenica 13 settembre 2020 a Capodimonte con l’apertura della mostra Vincenzo Gemito. Dalla scultura al disegno, un’esposizione di 150 opere tra sculture, dipinti e disegni suddivisi nelle nove sezioni tematiche che animeranno il percorso espositivo alla scoperta dei due grandi amori della scultore napoletano che sono stati anche le sue muse: la francese Mathilde Duffaud e la napoletana Anna Cutolo.

La rassegna di cinema all’aperto 2020, Monelli e Ribelli, dedicata all’infanzia e all’adolescenza e il MeLe Progetto 5/Un ponte verso l’architettura!laboratori di architettura per bambini ispirati alla mostra Santiago Calatrava. Nella luce di Napoli.

E ancora le mostre Napoli Napoli. Di lava, porcellana e musica e Santiago Calatrava. Nella luce di Napoli, la Collezione Farnese, il Corridoio barocco e del Settecento, la Galleria delle arti a Napoli dal Trecento al Settecento, la sezione di arte contemporanea e le performance di MusiCapodimonte nelle sale del museo che allieteranno grandi e piccini.

Sabato 5 e domenica 6 settembre 2020 weekend al Museo e Real Bosco di Capodimonte

Il weekend di sabato 5 e domenica 6 settembre 2020 a Capodimonte con le mostre Napoli Napoli. Di lava, porcellana e musica e Santiago Calatrava. Nella luce di Napoli, la Collezione Farnese, il Corridoio barocco e del Settecento, la Galleria delle arti a Napoli dal Trecento al Settecento, la sezione di arte contemporanea e le performance di MusiCapodimonte nelle sale del museo che allieteranno grandi e piccini.

 

L’Italia chiamò – Capodimonte oggi racconta… le acquisizioni della Real Casa dal 1870 al 1912, Gemito e non solo

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte custodisce un nutrito numero di opere di Vincenzo Gemito grazie soprattutto al ruolo svolto da Annibale Sacco, direttore della Real Casa dal 1863 al 1887 e consigliere del re in materia di acquisti di opere d’arte.

Gemito fu destinatario di due importanti committenze reali che ne acuirono la precaria salute mentale: la monumentale statua di Carlo V per una delle nicchie della facciata di Palazzo Reale e il Trionfo da Tavola, mai terminato.

Da allora fino ad oggi importanti donazioni e acquisizioni relative all’artista arricchiranno il patrimonio di Capodimonte (la Collezione Minozzi, ad esempio).

In questo articolo, per la rubrica “Capodimonte oggi racconta”, Maria Tamajo Contarini, co-curatrice della mostra Gemito. Dalla scultura al disegno,  insieme a Jean-Loup Champion e Carmine Romano, focalizza la sua e la nostra attenzione su un periodo ben definito: le acquisizioni di Casa Reale dal 1870 al 1912.

Capodimonte oggi racconta… Vincenzo Gemito

L’emergenza sanitaria da Covid-19 ci ha sorpreso nel pieno dell’allestimento della mostra Gemito. Dalla scultura al disegno, a cura di Jean-Loup Champion, Maria Tamajo Contarini e Carmine Romano.

La data di inaugurazione prevista (giovedì 19 marzo 2020) è saltata e la frenesia e l’entusiasmo che accompagnano da sempre il dietro le quinte di ogni esposizione hanno subìto una brusca frenata.

Ma Gemito e la sua arte occupano prepotentemente i nostri pensieri e non resistiamo alla voglia di “presentarvelo”.

Per questo Capodimonte oggi racconta… Gemito. 

Lo fa per noi uno dei curatori della mostra Jean-Loup Champion, già protagonista dell’esposizione al Petit Palais di Parigi, solo qualche mese fa.