Luca Giordano in mostra a Parigi per la stagione napoletana al Petit Palais

A partire dal 14 novembre 2019 il Petit Palais di Parigi presenta per la prima volta in Francia una retrospettiva dedicata al pittore napoletano Luca Giordano (1634-1705), uno degli artisti più brillanti del XVII secolo europeo.

Il trionfo della pittura napoletana (14 novembre 2019 – 23 febbraio 2020), che vede la curatela scientifica di Stefano Causa e Patrizia Piscitello, accanto a quella dei due direttori Leribault e Bellenger, vuole esaltare l’eccezionale virtuosità di questo genio del Seicento attraverso la presentazione di circa 90 opere fra tavole monumentali e disegni, riunite grazie a prestiti eccezionali del Museo e Real Bosco di Capodimonte di Napoli, delle principali chiese della città partenopea e di numerose istituzioni europee fra le quali il Museo del Prado.

Vincono le “Confessioni” del Pontano per Carta Bianca agli studenti

Si chiude nell’Auditorium del Museo e Real Bosco di Capodimonte il progetto Alternanza Scuola Lavoro 2018 con la presentazione dei lavori realizzati dagli studenti e la premiazione della classe vincitrice: la IV A Classico dell’Istituto Pontano di Napoli.

Un lavoro impegnativo che quest’anno li ha visti cimentarsi con la mostra Carta Bianca. Capodimonte Imaginaire, a cura di Sylvain Bellenger e Andrea Viliani (fino al 17 giugno 2018), e che li ha direttamente coinvolti nella realizzazione virtuale di una mostra.

Per la giuria, composta dall’architetto dell’allestimento Lucio Turchetta, e dalle storiche dell’arte Patrizia Piscitello e Paola Giusti, un compito non facile: scegliere il progetto vincitore tra plastici, video, brochure e altri materiali preparati con grande professionalità dagli studenti.

Natura in posa: viaggio tra fiori, frutta e l’elisir bacchico del vino

Domenica 2 ottobre, giornata di ingresso gratuito che il MiBACT dedica al tema della vendemmia, il Museo di Capodimonte offre un percorso sulle nature morte negli ambienti del Barocco Napoletano, dalle raccolte Borboniche alla Collezione d’Avalos, le immagini di natura in posa: un viaggio tra i fiori, la frutta e l’elisir bacchico del vino, bevanda tra le più antiche e dagli svariati contesti d’uso, fonte sacra dei rituali liturgici e ingrediente festoso e conviviale, che si concluderà con una degustazione nel pomeriggio di vino bianco falanghina.

Ribera alla mostra su Giovanni Ricca

Per la mostra alle Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano di Napoli Intorno alla Santa Caterina di Giovanni Ricca: Ribera e la sua cerchia a Napol(5 marzo – 5 giugno 2016), il Museo di Capodimonte ha prestato due opere abitualmente esposte nella Galleria delle arti a Napoli dal ‘200 al ‘700: la Maddalena in meditazione di Jusepe de Ribera e il Sant’Antonio Abate di Hendrick de Somer, artista olandese allievo del maestro spagnolo a Napoli.