Weekend 4-5 maggio 2019 al Museo e Real Bosco di Capodimonte con la domenica gratuita. Lunedì al via Canova. Un restauro in mostra

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte vi aspetta dal al 6 maggio 2019 con tanti appuntamenti e con la domenica gratuita, una bella opportunità per famiglie, adulti e bambini di visitare le collezioni del Museo e le mostre in corso: Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere e Jan Fabre. Oro Rosso.

Prosegue inoltre la mostra Caravaggio Napoli (sempre a pagamento), che ha superato i trentamila visitatori nei primi 20 giorni di esposizione e sabato il primo incontro del corso di lingua napoletana, promosso in collaborazione con la Fondazione Isaia- Pepillo e l’associazione MusiCapodimonte che, come ogni weekend, allieterà il pubblico con musica e performance. Nel bosco si terrà  l’iniziativa di educazione stradale La strada ci insegna, promossa dall’associazione Asso è.

Lunedì 6 maggio 2019 si inaugura l’esposizione: Canova. Un restauro in mostra.

Weekend dal 3 al 5 agosto 2018 al Museo e Real Bosco di Capodimonte

Una domenica da non perdere quella del 5 agosto 2018 al Museo e Real Bosco di Capodimonte. Ingresso gratuito – come ogni prima domenica del mese – per visitare gli Appartamenti Reali, l’Armeria, L’Opera si racconta e le preziose collezioni (primo piano), mentre al secondo piano a soli 4,00 euro sarà possibile ammirare la mostra Carta BiancaCapodimonte Imaginarie (prorogata fino al 9 dicembre 2018) e Incontri Sensibili: Paolo La Motta guarda Capodimonte, a cura di Sylvain Bellenger (fino al 30 ottobre 2018).

Scopri tutti gli appuntamenti nel dettaglio.

Weekend dal 27 al 29 luglio 2018 al Museo e Real Bosco di Capodimonte

Da non perdere gli appuntamenti del weekend del Museo e Real Bosco di Capodimonte. Continuano le aperture serali del venerdì a 2 euro, le mostre in corso – Carta Bianca, Incontri Sensibili, L’Opera si racconta – e l’imperdibile concerto del Luglio musicale domenica 29 luglio ore 19.00 sul Belvedere.

Scopri tutti gli appuntamenti nel dettaglio.

 

Weekend 6-8 luglio 2018. Aperture serali, mostre e domenica al tramonto concerti gratuiti sul Belvedere per il Luglio musicale

Weekend a Capodimonte da venerdì 6 a domenica 8 luglio 2018 con le aperture serali dei venerdì a 2 euro, gli eventi e le attività di animazione a cura dell’associazione MusiCapodimonte, le mostre Carta Bianca. Capodimonte Imaginaire (fino al 9 dicembre 2018), a cura di Sylvain Bellenger e Andrea Viliani, e Incontri Sensibili: Paolo La Motta guarda Capodimonte, a cura di Sylvain Bellenger, appena inaugurata.

E ancora L’Opera si racconta: la Sacra conversazione di Konrad Witz (24 marzo-8 luglio 2018) che sarà visitabile per l’ultimo weekend, l’apertura straordinaria dell’Ottocento privato domenica mattina e domenica al tramonto concerti gratuiti sul Belvedere per il Luglio musicale 2018.

Scopri tutti gli appuntamenti nel dettaglio.

Pasqua a Capodimonte: riapre l’Armeria Farnese e Borbonica

Domenica 1° aprile, giorno di Pasqua, il Museo e Real Bosco di Capodimonte (primo piano) sarà ad ingresso gratuito per la coincidenza con la prima domenica del mese: per l’occasione riapriranno le sale della storica Armeria Farnese e Borbonica. I visitatori potranno ammirare, inoltre, le mostre in corso e godere dell’animazione teatrale nelle sale a cura della Compagnia Arcoscenico e della musica del M° Rosario Ruggiero.

La mostra Carta bianca, la galleria delle arti a Napoli dal ‘200 al ‘700 e l’arte contemporanea saranno visitabili a soli 4 euro.

Lunedì in Albis 2 aprile il Real Bosco di Capodimonte resterà chiuso per esigenze di conservazione, mentre il Museo sarà regolarmente aperto dalle 8.30 alle 19.30.

Weekend a Capodimonte con visite guidate, concerti e L’Opera si racconta – Sacra Conversazione di Konrad Witz

Un weekend ricco di attività attende i visitatori del Museo e Real Bosco di Capodimonte da venerdì 23 marzo a domenica 25 marzo 2018.

Due visite guidate tematiche Goethe a CapodimonteSapore di…mare, la presentazione della Sacra Conversazione di Konrad Witz per il ciclo di mostre-focus L’Opera si racconta, i concerti di Piano City Napoli, i laboratori di disegno di Caroline Peyron, le animazione al museo con le performances della Compagnia Arcoscenico e della Compagnia del Tufo.

Inoltre, dal 23 al 25 marzo il Museo e Real Bosco di Capodimonte sarà presente alla ventiduesima edizione della BMT (Borsa Mediterranea del Turismo) con un proprio stand al padiglione 4.

Scopri nel dettaglio il programma.

L’Opera si racconta …. da Capodimonte a Monza

Da lunedì 26 marzo fino al 20 maggio 2018, il Cristo in Croce del pittore fiammingo Anton Van Dyck sarà esposto nella Cappella Reale della Reggia di Monza, in virtù di un accordo-quadro che prevede l’esportazione dell’intero ciclo L’Opera si racconta, dal Museo e Real Bosco di Capodimonte alla Reggia di Monza.

Una mostra-focus che prevede l’esposizione nella sala 6 di una sola opera, studiandola nel suo contesto di origine in dialogo con documenti coevi o altre opere.

Una formula di successo, introdotta dal direttore Sylvain Bellenger e apprezzata dal pubblico, è piaciuta molto al direttore della Reggia di Monza, Piero Addis al punto da adottarla.

L’Opera si racconta con la Sacra conversazione di Konrad Witz. Inaugurazione

Si terrà sabato 24 marzo alle ore 11.30 la presentazione della Sacra conversazione di Konrad Witz nell’ambito de L’Opera si racconta, un ciclo espositivo di mostre-focus con cui il Museo e Real Bosco di Capodimonte intende dar voce a dipinti, sculture e oggetti d’arte presentate al pubblico in relazione con altre opere o documenti in grado di spiegarne il contesto in uno spazio dedicato: la sala 6, al primo piano.

Con Sylvain Bellenger direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte, Maria Rascaglia vicedirettrice della Biblioteca nazionale Vittorio Emanuele III di Napoli e Giovanni Lombardi, amministratore delegato dell’azienda Tecno srl.

Brueghel, social

L’Opera si racconta: La parabola dei ciechi di Bruegel. Poema per Orchestra. Inaugurazione

Venerdì 17 novembre alle ore 17.30 nella Sala 6 al primo piano, sarà inaugurata, La parabola dei ciechi di Pieter Bruegel il Vecchio, lettura musicale dell’opera con il Poema per Orchestra di Stefano Gargiulo, nell’ambito del ciclo L’Opera si Racconta.

Un ciclo di mostre-focus del Museo e Real Bosco di Capodimonte  per mettere in risalto dipinti, sculture e oggetti d’arte tra le 47mila opere delle nostre collezioni, raccontati in una chiave nuova e in dialogo con altre opere.

musei italiani social

Rivoluzionaria unione di Museo e Bosco di Capodimonte al Convegno Musei Italiani

Un incremento dei visitatori del 55% annuo e del 29,8 degli introiti annuali: sono questi i numeri presentati da Sylvain Bellenger, direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte nel corso del convegno sui musei statali organizzato dal ministro per i Beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini a due anni dalla riforma per fare il punto sulle difficoltà affrontate, sui risultati raggiunti e sulla visione dei musei autonomi, tra cinque anni.

Nell’affollata sala Ottagona delle Terme di Diocleziano a Roma, introdotte dal nuovo direttore generale Antonio Lampis, risuonano cifre, dati, percentuali, incrementi ma oltre ai numeri è palpabile l’entusiasmo di tutti i direttori che hanno accettato la sfida di guidare i principali musei statali che con le loro collezioni contribuiscono a definire l’identità del nostro Paese, come ha sottolineato il ministro Franceschini nel suo intervento finale, riconoscendo i risultati positivi raggiunti e non negando il problema della carenza di personale che ancora esiste.