Il presepe del re. Visita guidata per la festa dell’Immacolata

Sabato 8 dicembre 2018, alle ore 11.00, in occasione della festività dell’Immacolata “Il presepe del redipinti e gruppi presepiali nelle collezioni del Museo di Capodimonte, visita gratuita a cura dei Servizi Educativi per adulti e famiglie con bambini, alla scoperta di scene raffiguranti il tema della Natività e le sue origini legate ad antichi culti astrali.

Approfondimento a L’Opera si racconta. Il Cristo in croce di Van Dyck

In occasione dell’apertura straordinaria di mercoledì 1 novembre 2017, alle ore 10.00 e alle ore 11.30 i Servizi educativi del Museo e Real Bosco di Capodimonte offrono al pubblico un approfondimento a L’Opera si racconta. Il Cristo in croce di Van Dyck in mostra dall’11 maggio.
Il Cristo in croce di Anton Van Dyck, è il primo protagonista de L’opera si racconta, ciclo di mostre finalizzate a mettere in risalto singoli capolavori delle collezioni permanenti – dipinti, sculture e oggetti d’arte conosciuti, poco noti o provenienti dai depositi – raccontati in una chiave nuova e in dialogo con altre opere, per svelarne la complessità e il contesto di origine.

Il direttore Bellenger inaugura il ciclo L’Opera si racconta con il Cristo in Croce di Van Dyck

Il direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte Sylvain Bellenger ha presentato al pubblico e alla stampa l’opera Cristo in Croce del pittore fiammingo Van Dyck, che sarà protagonista de L’Opera si racconta: un ciclo di esposizioni di capolavori conosciuti ma anche poco noti o in deposito.

Un’iniziativa che servirà a mettere in risalto dipinti, sculture e oggetti d’arte della straordinaria collezione del museo raccontati in una chiave nuova e in dialogo con altre opere.

Van Dyck per il ciclo L’Opera si racconta

Giovedì 11 maggio alle ore 11.30 (sala 6, primo piano), il direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte Sylvain Bellenger presenterà al pubblico e alla stampa l’opera Cristo in Croce del pittore fiammingo Van Dyck, nell’ambito de L’Opera si racconta: un ciclo di esposizioni di capolavori conosciuti ma anche poco noti o in deposito, un’iniziativa che servirà a mettere in risalto dipinti, sculture e oggetti d’arte della straordinaria collezione del museo raccontati in una chiave nuova e in dialogo con altre opere.