Una Reggia e un Bosco per lo svago del sovrano

Domenica 22 maggio non perdete gli appuntamenti al Museo e Real Bosco di Capodimonte per trascorrere una giornata tra straordinarie bellezze artistiche e naturali.

Per il Maggio dei monumenti 2016 dedicato al trecentesimo anniversario della nascita di Carlo di Borbone, scoprite la Reggia e il Parco scelti dal sovrano illuminato del Regno di Napoli per gli svaghi della sua corte.

 

A partire dalle ore 10.30, Maia Confalone, Concetta Capasso, Maria Rosaria Sansone e Paola Aveta, della Sezione didattica del Museo, vi guideranno in un percorso tra arte e botanica, negli Appartamenti Reali e nel Real Bosco, raccontandovi tutti i piacevoli svaghi della vita alla Reggia.

 

Le visite, gratuite per i possessori di biglietto d’ingresso al Museo, si svolgeranno nei seguenti orari:

 

10.30 visita all’AppartamentoReale, Maia Confalone
11.30 visita al Real Bosco, Concetta Capasso

 

Al termine del percorso, alle 12.30, ai partecipanti sarà offerto un aperitivo da consumare sul Belvedere del Real Bosco.

 

16.30 visita all’Appartamento Reale, Maria  Rosaria Sansone

17.30 visita al Real Bosco, Paola Aveta

La visita guidata è gratuita con prenotazione obbligatoria. Per partecipare è necessario il biglietto di ingresso al Museo.

Prenotazioni:

tel. 081.440438 (da lun. a ven. ore 10.00-14.00)

e-mail: info@progettomuseo.com (attendere la risposta di conferma)

Ufficio Accoglienza Museo tel. 081.7499130

 

 

Come ogni domenica fino al 29 maggio è inoltre prevista dalle 9.00 alle ore 13.00 l’apertura straordinaria, ad ingresso libero, della chiesa di San Gennaro, fondata nel 1745 da Carlo di Borbone per la numerosa popolazione che abitava il parco, del Cellaio, situato di fronte all’Istituto Caselli, edificio che un tempo ospitava la prestigiosa Real Fabbrica di Porcellana di Capodimonte, e dell’Eremo dei Cappuccini, una sorta di cittadella in stile neogotico che include, oltre al dormitorio per i monaci, una chiesa, due giardini con alberi fruttiferi e un piccolo cimitero, sorta in una zona più remota del Bosco per volere di Ferdinando di Borbone tra il 1817 ed il 1819.

 

Domenica 22 maggio, dalle ore 10.00 alle 13.00, le visite guidate agli edifici saranno a cura del Comitato di quartiere Insieme per i Ponti Rossi-Tiziana Amato l’Associazione Culturale Santa Maria ai Monti.

 

Info: 0817512734

e-mail: insiemeperipontirossi@gmail.com