Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere

La mostra Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere sarà inaugurata il 21 dicembre 2018 alle ore 17.00.

Organizzata insieme alla casa editrice Electa, la mostra esporrà centinaia di opere tra dipinti, statue, arazzi, porcellane, armi, e oggetti di arti decorative provenienti unicamente dai cinque depositi di Capodimonte.

Racconterà storie ancora da scrivere, e mostrerà come un museo è un luogo di libertà, di creatività, di potenziale espressivo.

L’inaugurazione della mostra sarà anche l’occasione per festeggiare la riapertura della Collezione De Ciccio, la nuova illuminazione dell’Appartamento Reale con una performance musicale itinerante e ammirare la Flagellazione di Caravaggio impreziosita da una cornice coeva.

Inaugurata la panchina rossa di Capodimonte: La violenza sulle donne è una violazione dei diritti umani

Inaugurata la panchina rossa di Capodimonte
Bellenger: “La violenza sulle donne è una violazione dei diritti umani
Poggiani: “La dedico al giovane ucraino ucciso pochi giorni fa per aver difeso una donna
E’ stata inaugurata questa mattina la panchina rossa sul Belvedere di Capodimonte dal direttore del Museo e Real Bosco Sylvain Bellenger, dal presidente della III municipalità di Napoli Ivo Poggiani, dalla delegata alle Pari Opportunità del Comune di Napoli Simona Marino e dal presidente dell’associazione Amici di Capodimonte onlus, Errico di Lorenzo nell’ambito dell’iniziativa “Adotta una panchina”.

Il presepe del re. Visita guidata per la festa dell’Immacolata

Sabato 8 dicembre 2018, alle ore 11.00, in occasione della festività dell’Immacolata “Il presepe del redipinti e gruppi presepiali nelle collezioni del Museo di Capodimonte, visita gratuita a cura dei Servizi Educativi per adulti e famiglie con bambini, alla scoperta di scene raffiguranti il tema della Natività e le sue origini legate ad antichi culti astrali.

Inaugurazione della panchina rossa, simbolo contro la violenza sulle donne

“Senza donne non c’è rivoluzione”: recità così la targa sulla panchina rossa, simbolo contro la violenza sulle donne che sarà inaugurata mercoledì 5 dicembre, alle ore 12.00 al Real Bosco di Capodimonte.

Un segnale concreto dedicato al quartiere e alla tutela dei diritti delle fasce deboli.

Per ricordare che la violenza sulle donne si combatte tutto l’anno, non solo nella Giornata contro la violenza sulle donne del 25 novembre.

Nove mecenati campani di Capodimonte premiati a Bruxelles per il restauro di 8 dipinti

 

Nove aziende campane aderenti al programma ELITE di Borsa Italiana che hanno restaurato 8 dipinti del Museo e Real Bosco di Capodimonte, grazie al progetto Rivelazioni-Finance for Fine Arts hanno vinto il prestigioso premio MECENATI DEL XXI SECOLO 2018 ideato da pptArt per identificare, valorizzare e promuovere le eccellenze del mecenatismo istituzionale, aziendale e privato a livello internazionale.

 

Capodimonte tra le mani

Itinerari tattili al Museo e Real Bosco di Capodimonte

 

Lunedì 3 Dicembre 2018 alle ore 11.00 al Museo e Real Bosco di Capodimonte si svolgeranno gli itinerari tattili Capodimonte tra le mani nell’ambito della rete Napoli tra le mani, realizzata in collaborazione con il Servizio di Ateneo per Attività di Studenti con Disabilità (SAAD) dell’Istituto Suor Orsola Benincasa di Napoli.

Domenica 2 dicembre 2018 al Museo ad ingresso gratuito

Ritorna il 2 dicembre 2018 l’appuntamento con la prima domenica del mese ad ingresso gratuito nei musei statali.

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte si prepara ad accogliere i visitatori con le sale dell’Appartamento Reale, la prestigiosa collezione Farnese, l’Armeria e il ciclo L’Opera si racconta con la Sacra conversazione di Konrad Witz (primo piano, aperto dalle ore 8.30 alle 19.30).

Mentre al secondo piano, aperto dalle ore 9.30 alle 17.00, si potranno visitare la Galleria delle Arti a Napoli, la mostra Incontri Sensibili: Paolo La Motta guarda Capodimonte, a cura di Sylvain Bellenger (prorogata fino al 15 gennaio 2019) e l’Arte contemporanea.

Libera di Pappi Corsicato per la rassegna gratuita Napoli nel Cinema

Giovedì 29 novembre 2018 alle ore 20.00 prosegue la rassegna gratuita “Napoli nel Cinema” nell’Auditorium del Museo e Real Bosco di Capodimonte (piano terra) con Libera il film d’esordio di Pappi Corsicato, con Iaia Forte, Cristina Donadio, Vincenzo Peluso, Ninni Bruschetta, Manrico Gommarota, Pino Calabrese.

Alla proiezione sarà presente il regista Pappi Corsicato.

Il terzo appuntamento della rassegna che vede la città di Napoli sempre protagonista di pellicole che hanno fatto la storia.

Realizzata grazie al contributo della Regione Campania, curata da Maria Tamajo Contarini e organizzata da Marialuisa Firpo per conto della società Stella Film srlSi ringraziano gli Amici di Capodimonte onlus.

Contro la Violenza sulle donne. Vergini e martiri nella storia delle collezioni del Museo di Capodimonte

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte celebra la giornata di oggi contro la Violenza sulle Donne presentando alcune delle protagoniste delle collezioni, tra vittime ed eroine.

La violenza e il sopruso nei confronti della donna è da sempre un tema rappresentato nell’arte, nelle sue varie sfaccettature socio politiche legate al periodo storico e al gusto rappresentativo dell’epoca.

Giornata Nazionale Parkinson: Arte e Movimento

Sabato 24 novembre 2018, in occasione della decima edizione della Giornata Nazionale Parkinson i centri Parkinson delle Università della Campania “Luigi Vanvitelli” e Federico II e dell’azienda ospedaliera Cardarelli di Napoli in collaborazione con il Museo e Real Bosco di Capodimonte e l’associazione Parkinson Parthenope, saranno protagonisti della giornata di studio Arte e Movimento che si svolgerà dalle ore 9.30 presso la Sala degli Arazzi del Museo (secondo piano).

Capodimonte su Google Arts & Culture: dipinti in HD con la tecnologia Art Camera

Con oltre 536 opere d’arte il Museo e Real Bosco di Capodimonte sbarca online sulla piattaforma Google Arts & Culture.

Capolavori come La Flagellazione di Cristo di Caravaggio, la Danae di Tiziano, La parabola dei ciechi di Brueghel il Vecchio, La Madonna del divino amore di Raffaello saranno accessibili in ogni momento ai visitatori di tutto il mondo, facilmente e gratuitamente.

Ben 203 dipinti sono stati fotografati con l’altissima tecnologia di Art Camera che permette di ingrandire anche il minimo dettaglio scoprendo particolari invisibili ad occhio nudo.

Il Bosco ferito: situazione dopo il maltempo e accesso alle Porte

Il maltempo che ha recentemente colpito l’Italia ha arrecato ingenti danni al Real Bosco di Capodimonte e al parco intorno alla Reggia.

Da una primissima stima dei danni sono centinaia gli alberi caduti sui viali che ne impediscono la percorribilità e altrettanti in imminente pericolo di cedimento, altri ancora necessitano di verifiche strumentali.

La risoluzione complessiva dell’emergenza richiederà tempi non ancora quantificabili.

Presentazione del libro La parola alle cose di Stefano Causa

Giovedì 15 novembre 2018 alle ore 16.30  in Sala Kauffmann, primo piano del Museo, ci sarà la presentazione del libro
La parola alle cose. Sentieri e scritture della natura morta (1922-1972) edito da arte’m, 2018 di Stefano Causa.

Introduce Sylvain Bellenger. Interventi di Riccardo Lattuada, Patrizia Piscitello, Cristina Terzaghi.

Sarà presente l’autore.