Musica alla reggia

Venerdì 25 marzo, alle ore 17.00, il Salone delle Feste dell’Appartamento Reale ospiterà il primo appuntamento della rassegna Musica alla Reggia: Il Conservatorio di San Pietro a Majella incontra il Museo di Capodimonte.

Protagonista sarà lo Stabat Mater nella scuola napoletana, da Giovanni Battista Pergolesi a Giovanni Paisiello, da Girolamo Abos a Roberto De Simone.

Le diverse versioni della preghiera musicata fin dal medioevo saranno eseguite dall’Orchestra e i Solisti del San Pietro a Majella, diretti da Gian Luigi Zampieri, e dal Coro di voci bianche della Pietà dei Turchini, diretto da Emanuela Di Pietro.

La rassegna è stata pensata nell’ambito delle Celebrazioni per il bicentenario della morte di Giovanni Paisiello, tra i più noti operisti del ‘700, da Elsa Evangelista, direttore del Conservatorio di Napoli e Sylvain Bellenger, Direttore del Museo e del Real Bosco di Capodimonte, per valorizzare lo stretto legame tra arte e musica, e la bellezza di note, forme e colori, offrendo suggestioni tematiche che incanteranno il pubblico.

 

I concerti, concepiti intorno alla figura di Paisiello e alla scuola musicale napoletana, apprezzata in tutte le corti d’Europa, saranno offerti da allievi e docenti del San Pietro a Majella in doppi appuntamenti al Conservatorio e al Museo di Capodimonte, suggerendo percorsi paralleli negli spazi della musica e dell’arte, poiché, afferma Bellenger ‘vedere e ascoltare sono la stessa cosa’.

 

Il concerto sarà preceduto, alle ore 16.00, da una visita guidata sul tema della Passione a cura dell’Ufficio Accoglienza e valorizzazione del Museo.

 

Musica alla reggia - Conferenza stampa 01

Calendario concerti:

– Giovedì 24 marzo, ore 18.00 Conservatorio San Pietro a Majella, Sala Scarlatti
– Venerdì 25 marzo, ore 17.00 Museo di Capodimonte, Salone delle Feste

Lo Stabat Mater nella scuola napoletana
Giovanni Battista Pergolesi – Giovanni Paisiello, Stabat Mater
Girolamo Abos, Stabat Mater (revisione di Roberto De Simone)

Orchestra e Solisti del San Pietro a Majella, Coro di voci bianche La Pietà dei Turchini.

Gian Luigi Zampieri, direttore
Emanuela Di Pietro, direttore del coro di voci bianche

 

– Venerdì 6 maggio, ore 18.00 San Pietro a Majella, Sala Scarlatti
– Domenica 8 maggio, ore 17.00 Museo di Capodimonte, Salone delle Feste

Durante maestro di Paisiello
Vespro breve a 4 voci con violini con l’aggiunta di Sinfonia, Ave Maria e Salve Regina
(prima esecuzione moderna)

Ricostruzione e revisione di Dario Ascoli
Ensemble vocale e strumentale San Pietro a Majella

Elsa Evangelista, direttore

 

– Lunedì 9 maggio, ore 18.00 San Pietro a Majella, Sala Scarlatti
– Martedì 10 maggio, ore 17.00 Museo di Capodimonte, Salone delle Feste

Nicola Vaccaj. L’allievo prediletto di Paisiello
Il Metodo di canto italiano e sua applicazione al repertorio belcantistico

Conferenza – Concerto a cura di Flavio Colusso

 

– Martedì 17 maggio, ore 17.00 Museo di Capodimonte, Salone delle Feste
– Mercoledì 18 maggio, ore 18.00 San Pietro a Majella, piano nobile

Cantate in lingua napoletana. Alle origini dell’opera buffa
musiche di Porsile, Rubino, Grillo, Sabino, A. Scarlatti

Docenti e allievi del Dipartimento di musica antica e Master di Musica Antica

Antonio Florio, direttore

 

– Venerdì 27 maggio, ore 18.00 San Pietro a Majella, Chiostro monumentale
– Domenica 29 maggio, ore 17.00 Museo di Capodimonte, Salone delle Feste

Festa teatrale. Il Genio di Paisiello alle Corti d’Europa

Spettacolo ideato da Elsa Evangelista

Orchestra, Coro e Solisti del San Pietro a Majella
Demetrio Moricca, Gennaro Pupillo, direttori

Scenografia a cura dell’Accademia di Belle Arti

 

– Venerdì 10 giugno, ore 18.00 San Pietro a Majella, Sala Scarlatti
– Domenica 12 giugno, ore 17.00 Museo di Capodimonte, Salone delle Feste

Il Mandolino di Giovanni Paisiello. Concerti per mandolino e archi
musiche di Bortolazzi, Paisiello, Paganini

Orchestra San Pietro a Majella
Mauro Squillante, mandolino

 

Per assistere ai concerti è necessario munirsi del biglietto del museo.

 

Non occorre prenotare.

 

Foto Salone delle feste di Giuseppe Salviati

Foto conferenza stampa di Alessio Cuccaro